I Doors sbarcano sull’Ipad

Musica e tecnologia unite in un mix perfetto per raccontare la celebre storia di una delle più grandi band degli anni ’60: i “The Doors”.
L’applicazione, nata da un idea di Jac Holzman, fondatore dell’ Elektra Records, e da Robin Hurley, ha come scopo quello di rivivere l’emozionante avventura del gruppo statunitense dalla nascita allo scioglimento.

Foto da: https://it.wikipedia.org/wiki/Jim_Morrison

Jim Morrison, frontman dei “The Doors”

Alla parte operativa dell’applicazione, disponibile per Ipad,  hanno lavorato Warner Records, Rhino Entertainment e l’agenzia inglese Brandwidth, ed è divisa in diverse sezioni, ognuna delle quali rappresenta un vero e proprio pezzo di storia della band. Si parte con “The Story”, una raccolta di video, foto, live ed interviste, che permettono di conoscere meglio i componenti del gruppo e le opinioni dei loro colleghi. Al suo interno sono presenti, inoltre, 44 video e 66 frammenti di audio, che accompagnano tutti i testi scritti dalla band.
Altre sezioni di particolare importanza sono la Timeline, che offre una cronologia precisa e completa degli avvenimenti che hanno coinvolto il gruppo, e la Doors Map di Los Angeles, che permette di scoprire i luoghi dove la band è stata protagonista.
Ovviamente non può mancare la sezione Cast of Characters, dove è possibile conoscere tutti i personaggi che hanno incontrato i The Doors. All’interno dell’ app si trovano anche notizie sul famoso “incidente di Miami”, dove Jim Morrison fu accusato di atti osceni in luogo pubblico, cosa però mai provata.

Un’ applicazione per i veri amanti del genere che, seppur con qualche piccolo difetto funzionale e grafico, riesce ad attirare l’attenzione attraverso le sue curiosità e la completezza d’informazione. Una vera rivoluzione per il mondo musicale.

 

Commenti Facebook
By | 2013-05-21T14:51:35+00:00 21/05/2013|Categories: Musica|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Studente di Scienze della comunicazione, 24 anni, preparatore dei portieri del San Vito al Torre e istruttore di scuola calcio CONI FIGC. Ho un passato da articolista e editorialista per TuttoUdinese.it. Ritengo che lo sport sia fatto di passioni e emozioni che vale sempre la pena raccontare.