I Tre Allegri Ragazzi Morti suonano live all’Etnoblog

I Tre Allegri Ragazzi Morti arrivano a Trieste, portando in tour il loro ultimo lavoro “Nel giardino dei fantasmi”, che suoneranno live sabato 6 aprile al circolo Etnoblog.

Il teaser del singolo “La mia vita senza te” dei Tre Allegri Ragazzi Morti.

Dopo la virata reggae-dub del precedente lavoro, undici nuove canzoni che continuano il viaggio dentro la musica. È un disco folk, o etnico, così lo definiscono i ragazzi morti stessi. A Luca Masseroni (batteria e percussioni), Enrico Molteni (basso elettrico e acustico) e Davide Toffolo (chitarre elettriche e acustiche, voce) si sono aggiunte alcune chitarre di Andrea Maglia (che seguirà il trio dal vivo), Giulio Frausin (Mellow Mood e The Sleeping Tree) e dello stesso Baldini. I gemelli Garzia (Mellow Mood) si sono prestati a numerosi cori. Presente anche il coro I Fantasmi ed il ritorno, in un brano, della voce di Marcella. Il concept grafico è frutto del lavoro di Davide Toffolo ai disegni, Alessandro Baronciani alla grafica, Sterven Jonger alla fotografia e Canedicoda ai costumi. 
«C’è dentro tutta la storia dei Tre Allegri Ragazzi Morti e tutti i fantasmi musicali che abbiamo incontrato in questi anni, dal rock, al reggae al dub, al folk», spiega Toffolo.

«Rispetto al disco precedente è più solare. Anche se per noi non c’è “prima” e “dopo”: ogni disco è un disco nuovo e basta. L’ho definito etnico perché è stato immaginato come un incontro di musica acustica ed elettrica. Si tratta di un’etnia inventata. L’idea era quella di dare alla musica indipendente italiana una forma più classicamente folk, anche per mettere in gioco un’idea che ho: che la musica popolare degli ultimi anni non è stata scritta da chi fa musica mainstream ma è stata scritta da chi fa musica indipendente. L’ idea di fare un disco etno folk ha questo connotato ideale dentro».
C’è qualche strumento inedito per voi.
«Balafon, mandolino, ukulele, cucchiai e cajon. Però di base rimane un disco dei Ragazzi Morti al 100%. Chi già ci conosce troverà a pieno la nostra scrittura, per chi non ci conosce ci sarà la solita sorpresa perché ci si immagina sempre che i gruppi indipendenti abbiano qualche livello di osticità forte nella musica che in realtà noi non abbiamo mai avuto».

Ad aprire il concerto sarà la band The Accademy, mentre nell’after show il dj set è curato da Jack Rabbit Slim + Miss Greg.

Commenti Facebook
By | 2013-04-03T10:48:19+00:00 03/04/2013|Categories: Musica|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.