Il Ballet Black danza al Rossetti

Si inaugura martedì 11 novembre alle 20.30, con un nome internazionale, la nuova stagione di Danza al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia: arriva il Ballet Black, compagnia inglese fondata nel 2001 e supportata dalla prestigiosa Royal Opera House di Londra. Tutti i componenti del Ballet Black sono ballerini internazionali di discendenza africana e asiatica: a Trieste applaudiremo sei danzatori, perfetti, dotati nel classico, emozionanti nel contemporaneo, intenti con il loro lavoro a diversificare il balletto classico che per la sua tradizione non offre ai danzatori di colore o orientali molte possibilità.

Il programma composto per la serata a Trieste prevede un evento importante: la prima esecuzione italiana della coreografia A Dream Within a Midsummer’s Night Dream. Sarà il numero conclusivo, danzato dall’intera compagnia ed è un lavoro lungo e molto suggestivo, che il coreografo portoghese Arthur Pita ha creato appositamente per il Ballet Black. È una nuova e divertente versione del Sogno di una notte di mezz’estate shakespeariano: Puck introduce il pubblico in una seduttiva foresta in cui Oberon, Titania e gli amanti sono indotti a folleggiare. Da un sogno scaturisce un altro sogno dove la passione e l’amore vero fioriscono. Gli eccellenti danzatori si muoveranno su una contaminazione musicale che alterna George Frideric Handel a Moisés Vivanco, Cole Porter a James Shelton, a Lorenz Hart & Richard Rodgers.

Commenti Facebook
By | 2014-11-09T18:33:10+00:00 09/11/2014|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.