Il Cut e il workshop su Cechov

Il Centro universitario teatrale continua con la  sua attività ventennale di stage annuali e di wokshop intensivi rivolti a giovani universitari della città di Trieste.
Quest’anno, dato il buon numero di iscrizioni, il corso annuale, tenuto da Aldo Vivoda e sponsorizzato dall’ERDISU, si è diviso in un corso base per tutti i nuovi iscritti e in un corso più avanzato per tutti i ragazzi con precedenti esperienze teatrali.
Dopo una prima dimostrazione riservata agli “addetti ai lavori” tenutasi in dicembre negli spazi dell’università centrale, i giovani universitari del CUT propongono un primo ‘work in progress’ tratto dallo studio finora svolto su Cechov.
La serata di lunedì 25 marzo, a partire dalle ore 21, sarà divisa in due parti.
Una prima parte che vedrà il gruppo dei giovani cimentarsi con libere improvvisazioni teatrali basate sulle novelle dell’autore russo, per poi proporre alcuni frammenti di due atti unici, “L’orso”“I danni del tabacco”.
Nella seconda parte della serata gli universitari del corso più avanzato presenteranno improvvisazioni e scene estemporanee dall’opera “Il Gabbiano”.
Il percorso, iniziato a settembre, si concluderà per entrambi i gruppi tra maggio e giugno, con le rispettive dimostrazioni-spettacolo che come ogni anno si svolgeranno nell’edificio ERDISU
e, quest’anno, anche presso la sala Primo Rovis.
Con queste ed altre attività, il Cut cerca da sempre di mantenere e promuovere il teatro tra i giovani ponendo l’accento sui lati  propedeutici, sociali e professionali del teatro. Attraverso il lavoro e il gioco teatrale il giovane studente si raffronta con il lavoro di gruppo, il rispetto dell’altro e la consapevolezza di se stesso. A prescindere dal fine ultimo di divenire o meno attore professionista. il giovane riceve dall’attività teatrale una maggiore consapevolezza certo come spettatore ma, più in generale, come essere umano.
Non da ultimo il gruppo teatrale diviene un veicolo importante per instaurare nuove amicizie e rapporti interpersonali che, in questi tempi moderni, ci allontanano dallo spettro della solitudine.
Commenti Facebook
By | 2013-03-25T11:40:14+00:00 25/03/2013|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.