Il De Anima in scena a Udine in onore di Tiepolo

Ritorna il tradizionale appuntamento annuale dedicato a Giambattista Tiepolo, organizzato dal Comune di Udine nella manifestazione chiamata “Le giornate del Tiepolo”. Per l’occasione il Teatro Nuovo Giovanni da Udine, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura, presenta giovedì 20 dicembre 2012, alle ore 20.45, “De Anima” di Virgilio Sieni.

Immagine tratta dallo spettacolo

Sieni è un coreografo e regista di statura internazionale, autore di una delle più significative ricerche nel campo della danza. Dopo essere stata più volte ospite di Teatro Contatto e di Mittelfest, la Compagnia di Sieni debutta per la prima volta sul grande palco del Giovanni da Udine con uno spettacolo di danza contemporanea che colpisce lo spettatore proponendo una riflessione sull’origine del movimento, sul corpo e sul vivere, un intreccio con continui ed emozionanti rimandi figurativi: i clown e i saltimbanchi di Picasso, i colori del Tiepolo, l’uovo di Piero della Francesca.

Nello spettacolo viene richiamata l’idea aristotelica di anima come forma incorporata nella materia, immanente al corpo e ad esso legata da vincoli indissolubili e imprescindibili, portata sulla scena attraverso uno squarcio su un frangente di vita sospesa. “De Anima” è un affresco rarefatto e inquieto, che ha il tenue cromatismo degli affreschi del Tiepolo e la spigolosità delle figure di Balthus. Sul palcoscenico si muoveranno sei presenze inquiete e disarticolate, eppure dotate di una leggerezza struggente: sei arlecchini senza maschera, che emergono e scompaiono dal fondale “rosa Tiepolo”, unico elemento a fare da sfondo nel palcoscenico, altrimenti nudo. Tra impeti giocosi, malinconiche attese e tocchi di tenue clownerie, questi manichini disegnano quadri distinti, ma accomunati da un fil rouge fatto di slanci e sospensioni. Accanto a loro un’ironica ombra è contrasto di ogni movimento, ed accompagna e scombina le relazioni con gli stessi corpi da cui è stata generata.

Lo spettacolo di Sieni lascerà il segno anche in un altro percorso dedicato al Tiepolo: “Angelo che se ne va_Udine”, un progetto nato dall’idea dello stesso coreografo fiorentino, in collaborazione con il CSS Teatro stabile di innovazione. Al grande artista veneziano, Sieni dedicherà un intero capitolo del suo lavoro di ricerca intorno al gesto che sarà creato in diverse fasi tra febbraio e marzo 2013. Da questo secondo percorso nascerà uno spettacolo che verrà proposto nella Chiesa di S. Francesco il 28 e 29 marzo 2013, per due repliche al giorno ore 20.30 e ore 21.30. I Biglietti per il “De Anima” sono in prevendita presso la Biglietteria del Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale www.teatroudine.it

Commenti Facebook
By | 2012-12-18T19:10:30+00:00 18/12/2012|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa