Il deserto dei Tartari al Rossetti

Mercoledì 11 gennaio alle 20.30 al Politeama Rossetti per il cartellone Prosa va in scena “Il deserto dei Tartari” di Dino Buzzati con l’adattamento teatrale e la regia di Paolo Valerio, interpretato da Alessandro Dinuzzi, Simone Faloppa, Emanuele Fortunati, Aldo Gentileschi (fisarmonica), Marina La Placa (theremin), Marco Morellini, Roberto Petruzzelli, Stefano Scandaletti, Paolo Valerio.

Il deserto dei Tartari è un romanzo di Dino Buzzati, pubblicato nel 1940 e che segnò la consacrazione dell’autore fra i grandi scrittori del Novecento Italiano; il tema centrale della storia è la fuga del tempo che nel corso della vita ognuno di noi prova sulla propria pelle mescolata a volte a quella sensazione di stallo che aleggia quando si attende qualcosa che forse non arriverà mai. Questo è il senso metaforico di quei Tartari, che Giovanni Drogo attende alla Fortezza Bastiani, un distaccamento militare ai confini del mondo in cui si vive fra sonno e veglia aspettando il nemico.

Lo splendido adattamento teatrale di Paolo Valerio restituisce finalmente a Il deserto dei Tartari il senso originale, positivo nell’ultimo capitolo dove Drogo gioca la partita finale con la morte: la accoglie con dignità militare ed il sorriso sulle labbra.
La piéce teatrale è impreziosita dalle scenografie che nascono dai disegni dello stesso Buzzati, dalle musiche di Antonio Di Pofi e dalla coralità del protagonista che viene affidato a più interpreti, regalandogli una significativa
molteplicità di echi e rifrazioni.

I movimenti di scena sono curati da Monica Codena, le scene sono di Antonio Panzuto, i video di Raffaella Rivi ed i costumi di Chiara Defant; le luci sono di Enrico Berardi, le immagini dello spettacolo sono tratte dai quadri di Dino Buzzati. Lo spettacolo prodotto dal Teatro Stabile del Veneto è dedicato ad Almerina Buzzati.

Commenti Facebook
By | 2017-02-12T16:37:40+00:00 09/01/2017|Categories: Magazine|Tags: , , , , , |0 Comments

About the Author: