Il festival della poesia e della notte

Giunge alla sua nona edizione Notturni di versi – piccolo festival della poesia e delle arti notturne, che dal 29 giugno al 24 luglio riempirà le luminose notti estive delle suggestive cittadine venete di Portogruaro, Fossalta di Portogruaro, Concordia Sagittaria e Teglio Veneto, di parole poetiche, musica e performance teatrali e artistiche di vario genere.

Il festival “Notturni di versi” dal 29 giugno al 24 luglio.

Fil rouge della manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Porto dei Benandanti con il sostegno della Cooperativa Sociale Itaca di Pordenone, RetEventi della Provincia di Venezia e i comuni di Portogruaro, Fossalta di Portogruaro, Concordia Sagittaria e Teglio Veneto, sarà ancora una volta la notte, che rappresenta il buio, l’insondabile, il non ancora scoperto, la congiunzione tra il pensiero legato al sensibile e quello connesso all’astratto. In Notturni di versi il buio sarà nuovamente un’enorme lavagna da riempire con il racconto della poesia, che a sua volta illuminerà la notte, consegnandole possibili significati.

Molti gli ospiti chiamati a riempire le notti del festival, dall’astrofisica Margherita Hack, che con don Pierluigi Di Piazza presenterà il libro, a cura di Marinella Chirico, «Io credo. Dialogo tra un’atea e un prete», ai poeti Gianmario Villalta, Fabio Franzin, Francesco Tomada, Mary Barbara Tolusso, Alberto Celotto.

Tra i tanti eventi in programma per questa edizione 2013 anche un’esposizione dedicata ai libri d’artista Libri di_versi 5”, seguita da un reading con musiche sul fiume Lemene a cura dei poeti partecipanti alla mostra, uno SLAM POETRY, “POPS 2” (POrto Poetry Slam), in cui nove poeti si sfideranno a colpi di rime e ritmi sotto la direzione di due MCs, il one-woman-show dell’attrice Serena Di Blasio dal titolo «Scarica di nubi mitraglia poetica per corpi da raccontare», il premio Teglio Poesia, che proporrà un reading a sei voci in cui i tre vincitori del premio si confronteranno a suon di versi con i tre membri della giuria (Gianmario Villalta, Fabio Franzin, Francesco Tomada).

E ancora performance musicali, presentazione di libri, incontri con gli autori, esposizioni d’arte e laboratori artistici, che quest’anno saranno dedicati al libro d’artista, inteso come “oggetto d’arte”, capace di narrare storie attraverso i materiali, il colore, le forme e l’interpretazione personale. Ma la protagonista della rassegna sarà soprattutto la poesia, tanta poesia, che mischiata ai ritmi delle percussioni o a sonorità elettroniche riempirà la notte negli spazi sempre diversi, ricchi di storia e di fascino, che ospiteranno gli spettacoli: il centro storico di Portogruaro, il Museo Nazionale Concordiese, la Libreria LAB, lo Studio Arkema e il suo giardino interno,la Piazza della Pescheria, che si affaccia direttamente sul fiume Lemene a Portogruaro; la Piazza con il Battistero del XI secolo a Concordia Sagittaria, il cortile della Villa Dell’Anna-Brezzi a Teglio Veneto; il Cortino del Castello di Fratta con la Casa Colonica del ‘600 a Fossalta di Portogruaro.

 

Commenti Facebook
By | 2013-06-24T10:41:01+00:00 24/06/2013|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.