Il NodoDoc per immagini

La serata conclusiva

Con la proiezione nel secondo pomeriggio dell’ultima pellicola in concorso, la giuria degli studenti ha infine decretato il vincitore della sezione Panorama di quest’anno. La scelta è ricaduta su Después del Zapatismo (after the revolution), un lungometraggio di Leticia Agudo che ci rivela un Messico dopo la rivoluzione zapatista, dove le donne Maya del Chiapas sono passate da una posizione d’inferiorità e sfruttamento, ad una di parità e collaborazione con gli uomini delle comunità.

Un montaggio e fotografia notevoli (nonostante il basso budget disponibile per la produzione), assieme ai personaggi e alle storie raccontate, hanno reso gradevole e per niente scontato questo viaggio in un terzo mondo che si dimostra sempre più attivo e vitale.

La giuria annuncia il vincitore del festvial

Elisa, portavoce della giuria, annuncia le menzioni speciali per Japan: a story of Love and Hate di Sean McAllister, Hair India di Raffaele Brunetti e Marco Leopardi e per Pizza in Auschwitz di Moshe Zimmerman.

Il mistico rito delle firme per l’entrata e uscita dei giurati dagli spettacoli.

Il tanto agognato premio: il Nodone!

Il momento dei saluti arriva sempre: un’ultima foto ricondo della giuria al completo con alcuni degli organizzatori del festival e poi tutti a festeggiare!

Ciao, e al prossimo anno col NodoDoc!

Commenti Facebook
By | 2009-05-12T14:46:56+00:00 12/05/2009|Categories: Magazine|0 Comments

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!