Il Presidente Bisio tra Udine e Pordenone

Normalmente, quando si ricorre alla formula «È un attore che non ha bisogno di presentazioni», lo si fa più per inerzia che per entusiasmo. Lo si fa per pigra consuetudine. Se, però, l’attore di cui si parla è Claudio Bisio, ecco che cambia tutto: lui non ha davvero bisogno di presentazioni. Lo sanno bene i suoi tantissimi aficionados, quelli di antica data e quelli dell’ultima (o penultima) ora, e lo sanno bene tutti gli spettatori che domenica 24 marzo affolleranno la sala udinese del Visionario e la sala pordenonese di Cinemazero per applaudirlo!

Gli incontri con il pubblico a Udine avverranno prima della proiezione delle 16.20 e alla fine della stessa, mentre a Pordenone alle fine dello spettacolo delle 18.00 e all’inizio di quello delle 20.00.

Claudio Bisio e Kasia Smutniak nel film “Benvenuto Presidente!”.

Ospite del C.E.C. – Centro Espressioni Cinematografiche di Udine e di Cinemazero di Pordenone, e accompagnato dal regista Riccardo Milani(Auguri professore) e dalla produttrice Francesca Cima (Indigo Film), Claudio Bisio presenterà Benvenuto Presidente!, l’attesissima commedia che lo vede protagonista al fianco della splendida Kasia Smutniak. Un cast all star dove spiccano, tra gli altri, i nomi di Stefania SandrelliGiuseppe Fiorello e di tre giganti del teatro italiano: Piera Degli EspostiMassimo Popolizio e il friulano Omero Antonutti.

Ma torniamo, brevemente, al film. In un piccolo paesino di montagna vive un uomo dal nome impegnativo: Giuseppe Garibaldi, per tutti Peppino. E’ un uomo semplice, ama la pesca, gli amici ed ha un ottimismo indistruttibile. Un giorno accade una cosa enorme, incredibile, inaudita: Peppino viene eletto per sbaglio Presidente della Repubblica Italiana!

L’uomo nuovo che sale al Quirinale non si lascerà corrompere, non cadrà nei tranelli del potere, nelle insidie della politica ma si abbatterà con una ventata di anarchia e gioiosa follia sulle istituzioni in crisi. Incapace di sottostare alle regole del protocollo sceglierà di farsi guidare dal buonsenso e dalla sua onesta umanità. Saprà conquistare il Paese sfiduciato ed il cuore della bella Janis, vice segretario generale della Presidenza della Repubblica, che tenta invano di imporgli il rigore istituzionale?

Prodotto da Indigo Film (già felicemente attiva sul fronte delle commedie di qualità: pensiamo a La kryptonite nella borsa) con Rai Cinema, e distribuito dalla01 DistributionBenvenuto Presidente! «è un racconto surreale capace di anticipare i tempi e parlare dell’oggi (citando le parole delle stesso Bisio) ma pensato per far ridere ». Un crowd pleaser, come si direbbe negli States, cioè «una pellicola per il grande pubblico che lascia gli spettatori con un sorriso in faccia una volta usciti dalla sala».

Commenti Facebook
By | 2013-03-21T17:58:20+00:00 21/03/2013|Categories: Magazine|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.