Il Prestito al Politeama Rossetti

Dopo Il Metodo Grönholm, che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia nello scorso marzo ha programmato alla Sala Bartoli, nell’efficace allestimento di Andrea Collavino, una seconda esilarante commedia di Jordi Galceran, Il Prestito, viene proposta quale divertente ma molto incisiva riflessione sulla contemporaneità, concludendo il dittico ironico e feroce dedicato nella stagione 2014-2015 a questo ottimo drammaturgo catalano. Il Prestito, che debutta al Politeama Rossetti mercoledì 29 aprile per replicare fino a domenica 4 maggio, è un lavoro recente di Galceran e attualmente è in scena con successo contemporaneamente a Madrid e Barcellona. Dell’edizione italiana sono protagonisti Antonio Catania e Gianluca Ramazzotti, diretto da un regista esperto ed eclettico come Giampiero Solari.  «Il Prestito – spiega il regista – è una “pieces” che in maniera paradossale e comica affonda il coltello in un dramma sociale che ormai fa parte del nostro vivere quotidiano». Si parla infatti dell’attuale crisi economica che ci coinvolge tutti, in cui l’autore si diverte, con grande classe, a ridicolizzare il valore che diamo al denaro in rapporto al poco valore che diamo agli esseri umani.

Commenti Facebook
By | 2015-04-29T12:13:41+00:00 29/04/2015|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Da sempre ho manifestato una forte propensione per la scrittura, una passione che mi ha portato ad iscrivermi al corso di laurea in scienze della comunicazione, in vista di una futura specializzazione nel ramo giornalistico. Appassionata di moda, sogno di scrivere per un’importante rivista.