Il Quartetto Guadagnini nei riflessi popolari

Una suggestiva incursione per Quartetto d’Archi: è quanto propone lunedì 6 marzo alle 20.30 al Teatro Verdi di Trieste – Sala Victor De Sabata, il terzo concerto del cartellone Chamber Music. Il pubblico potrà ascoltare il  Quartetto Guadagnini, eccellente Ensemble d’Archi italiano che porterà gli spettatori attraverso i riflessi della musica popolare.  Fabrizio Zoffoli e Giacomo Coletti violino, Matteo Rocchi viola e Alessandra Cefaliello violoncello, proporranno a Trieste musiche di  Dvořák, Brahms. 

Commenti Facebook

About the Author:

Triestino, classe 1984, da sempre appassionato di musica e teatro. Studia Tromba, Composizione, Direzione d'orchestra a fiati. Collabora con la Webzine "Amici del Musical". Dirige la Corale del Duomo di Muggia e la Banda dei donatori di sangue di Villesse (GO). Pubblica presso le edizioni Tierloff (Nl), Baton (Nl), Orchestralart (A), Kliment (A).