Il RE dei Paparazzi se ne va, sue le immagini della Dolce Vita

E’ deceduto il 17 gennaio scorso, Felice Quinto, soprannominato il Re dei paparazzi. E’ lui il protagonista indiscusso negli anni 60 delle più famose foto delle star di Via Veneto a Roma. Ed è sempre lui il personaggio che ha ispirato il personaggio del Paparazzo nel film La Dolce Vita di Federico Fellini. Parte che, per rendere più veritiero il film, lo stesso Fellini pensò di fargli recitare ma che lui rifiutò ” perchè a fare foto e venderle ai giornali in quegli anni si guadagnava di più”. Nei suoi tanti anni di carriera fotografò le più grandi star dell’epoca, non solo quelle che animarono la Dolce Vita romana ma anche personaggi che sono entrati a far parte della storia come i funerali del presidente JFK e la marcia per i diritti dei neri guidata dal reverendo Martini Luter King per la Associated Press. Negli anni ’70 poi tornò a far parte del mondo più frivolo e patinato del famosissimo Studio 54 per poi diventare successivamente fotografo personale di Elisabeth Taylor. Nato a Milano nel ’29 si avvicinò alla fotografia a causa dell’attività del padre che aveva un negozio di apparecchi fotografici. Poco più che ventenne si trasferì a Roma dove iniziò a frequentare il jet set internazionale e a fotografarlo. Non fece nessuna scuola particolare anzi dichiarava spesso che “l’unica scuola per me è stata la necessità di mangiare e l’amore per il mio lavoro. Credo di essere stato uno dei pochi che amasse quello che faceva”. Nel ’63 dopo che conobbe sua moglie, un’insegnate americana, si trasferì a New York dove lavorò per l’Associated Press fino al ritiro dalle scene nel ’93. Gli ultimi anni della sua vita li passò in una cittadina della Virginia coltivando basilico e peperonico nell’orto della sua casa lontano dalla vita mondana.

Commenti Facebook
By | 2010-02-15T20:29:51+00:00 15/02/2010|Categories: Magazine|0 Comments

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!