Il Rettore Peroni si dimette per andare in Regione. Il saluto agli studenti

In seguito alla nomina ad Assessore regionale al Bilancio, conferitogli dalla neo Governatrice del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, il Rettore dell’Università di Trieste, Francesco Peroni, che era comunque in scadenza di mandato, si è dimesso, per potersi dedicare al nuovo impegno istituzionale. I poteri sono passati nelle mani del prorettore vicario, Prof. Sergio Paoletti, fino al momento in cui verrà nominato il successore di Peroni, in seguito alle imminenti elezioni. Con una lettera, pubblicata sul sito dell’Units, Peroni si è congedato da studenti, insegnanti e collaboratori, spiegando la sua scelta e il suo futuro al servizio delle istituzioni.

Il neo assessore al Bilancio del FVG, Francesco Peroni.

Qui di seguito il testo della lettera:

 Cari Colleghi, cari Studenti,
è ormai notizia ufficiale che entrerò, nelle prossime ore, a far parte della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia e desidero, con questa mia, trasmettervi alcune informazioni e riflessioni.
Il nuovo ruolo istituzionale comporta, come saprete, l’incompatibilità con l’attuale carica di rettore, dalla quale dovrò dunque dimettermi. Nell’immediato, le funzioni di rettore verranno assunte dal prorettore vicario, che le manterrà sino all’entrata in carica del mio successore. Quest’ultimo, in particolare, assumerà piene funzioni in coincidenza con la nomina ministeriale e, dunque, in anticipo rispetto alla normale decorrenza dell’inizio dell’anno accademico.
Sappiate che non è stata, la mia, una scelta facile, in un momento nel quale mi preparavo a ritornare, con sollievo, agli studi e all’insegnamento.Tuttavia, non diversamente da ciò che mi accadde nel 2006, quando mi fu proposto di candidarmi a rettore, ho risposto “sì” anche questa volta: un “sì” doverosamente meditato, ma espresso con determinazione, convinto come sono che le istituzioni vadano servite senza riserve, tanto più in una fase storica così travagliata per il Paese.
Nel congedarmi da Voi, sento l’esigenza di ringraziare dal profondo del cuore i tanti, tantissimi, che dai diversi ruoli hanno contribuito, con il loro impegno,  a rendere il mio lavoro di questi sette anni meno gravoso e più efficace. Debbo allo straordinario sostegno e affetto di un’intera comunità se ho potuto assolvere, con scrupolo, serenità e indipendenza, un compito così difficile. 
Un pensiero particolare mi sia consentito rivolgere ai giovani, ai quali sopratutto sento di dedicare questa nuova sfida.

Francesco Peroni

Commenti Facebook
By | 2017-03-13T14:50:49+00:00 06/05/2013|Categories: Università|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.