Il saluto del Pupkin prima delle feste

Irriverente come sempre il Pupkin Kabarett ironizzerà sulla vitoria di Mateo Renzi alle preliminari del PD.

Sarà lunedì 16 dicembre l’ultima esibizione del Pupkin Kabarett al Teatro Miela per questo 2013, prima di concludere l’anno al Politeama Rossetti lunedì 30 dicembre.

Archiviato definitivamente il comunismo in Italia, con l’elezione di Matteo Renzi a Segretario del PD, anche il Pupkin Kabarett entrerà in una nuova fase. La band teatrale più irriverente della Venezia Giulia ha deciso di aderire al PPE (Partito Popolare Europeo) prima che lo faccia il PD. «Solo in questo modo sarà possibile lavorare nei Teatri in Italia o accedere a un mutuo prima casa. Nel frattempo, a Trieste, festeggeremo tutti il primo Natale post-comunista con i bellissimi alberi neoliberisti posizionati nel centro città» affermano gli artisti.

Commenti Facebook
By | 2013-12-13T10:28:34+00:00 13/12/2013|Categories: Magazine|Tags: , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa