Illusione Atletico. Il Real conquista il tetto d’Europa

Foto da: www.wikipedia.org

Carlo Ancelotti entra nella storia del calcio

Il Real Madrid è campione d’Europa. Ci sono voluti i tempi supplementari nella finale di Lisbona alle Merengues per conquistare la “Decima”, dopo dodici anni dall’ultimo trofeo continentale. A passare in vantaggio è stato l’Atletico con Godin, che come una settimana fa contro il Barcellona, ha infilato di testa Casillas. Stavolta però non è arrivato il tanto sognato trofeo. Dopo un primo tempo arrembante, gli uomini di Simeone sono calati fisicamente, lasciando sempre più campo ai rivali storici. Quando ormai tutto sembrava deciso, a 2 minuti dal termine del match, Sergio Ramos ha riaperto la gara svettando di testa in mezzo all’area. Ai supplementari, il maggior tasso tecnico individuale e il peso offensivo del Real ha fatto la differenza. Ma il 4-1 finale non rappresenta i valori in campo, dove l’Atletico ha lottato su ogni pallone e messo seriamente in difficoltà i blasonati cugini. Nonostante la dura sconfitta, l’essenza dello sport, si evince dalle parole di Simeone al termine dell’incontro: “So che vincere è la cosa più importante, ma gli applausi della nostra gente a fine partita significano che si può essere vincenti anche nella sconfitta. Non dobbiamo piangere perché abbiamo dato tutto. Il calcio è meraviglioso anche per questo“.
Un capitolo a parte merita Carlo Ancelotti, che con il successo di Lisbona sale a quota 3 Champions League vinte. Arrivato a Madrid con l’obiettivo di centrare la Decima, Carlo è riuscito nell’impresa: ” Il primo giorno che sono arrivato a Madrid ho subito sentito parlare di questo obiettivo. Abbiamo lavorato bene per raggiungerlo e Perez stasera è molto contento.” Un tecnico italiano è riuscito dove altri per 12 anni hanno fallito, una bella soddisfazione anche il per il calcio nostrano.

 

 

Foto da: www.wikipedia.org e da http://www.sportmediaset.mediaset.it/

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:11:16+00:00 25/05/2014|Categories: Sport|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Studente di Scienze della comunicazione, 24 anni, preparatore dei portieri del San Vito al Torre e istruttore di scuola calcio CONI FIGC. Ho un passato da articolista e editorialista per TuttoUdinese.it. Ritengo che lo sport sia fatto di passioni e emozioni che vale sempre la pena raccontare.