In gara a 3 è Ferentino a spuntarla

Dopo un secondo incontro a favore dell’Acegas, nella prima partita in casa di Ferentino, i triestini vengono sconfitti dai padroni di casa 79 a 76 dopo un tempo supplemetare. Una fase, questa dei play-off, sempre più emozionante, dove nessuna delle due formazioni è decisa a cedere all’altra il passaggio in Legadue. Ferentino però, si trova ora in vantaggio per due incontri contro uno di Trieste, e il prossimo incontro è proprio in programma a Ferentino, venerdì alle ore 21, in caso di vittoria triestina, l’ultimo match si giocherà proprio al Palatrieste, domenica alle ore 18.
Il primo quarto vede protagonista il triestino Carra che segna i primi 8 punti portando in vantaggio i biancorossi 5-8. Ferentino non molla la presa sin da subito e con un parziale di 8 punti si porta in vantaggio 13 a 8. Dalmasson chiama timeout ma subito dopo Ferentino raggiunge il suo massimo vantaggio, più 9 (19-10), l’Acegas riesce a reagire con Ruzzier che riporta la squadra ad un punto di distanza dai padroni di casa (21-20), ma il quarto è chiuso da Guarino che ferma il punteggio sul 23-20.
Nel secondo periodo, la prima formazione a prendere vantaggio sull’altra è Ferentino andando a più 6, prina, su Trieste, e dopo sul più 8 (33-25). Solo Ruzzier, come nel quarto precedente, riesce a risollevare la situazione e con un parziale di 0-10 , Trieste si riporta in vantaggio (33-35). I biancorossi sono in uno dei loro momenti migliori con Carra che aumenta il vantaggio sui laziali segnando cinque punti di fila (35-40). Ferentino trova una reazione con Gagliardo che chiude la frazione di gioco sul 37-40.
Dopo la pausa lunga comincia un quarto molto equilibrato con Ferentino che rimane in scia del vantaggio triestino, 47-49, trovando poi il sorpasso con due bombe di Guarino che ferma il tabellone sul 53-49. Zaccariello per Trieste riesce ad acciuffare il vantaggio (55-54) ma è dinuovo Panzini a riportare i padroni di casa in vantaggio (57-54) ma adifferenza degli altri quarti, questa volta è Trieste a chiudere il tempo con due tiri liberi (57-59).
L’ultimo quarto è il più nervoso di tutto il Match, le squadre sanno quello che c’è in palio. La prima formazione ad andare in vantaggio è Trieste prima con Zaccariello e poi con Mastrangelo andando in vantaggio di sei punti (61-67) ma nell finale di quarto i biancorossi non riescono a mantenere il vantaggio e con un parziale di 8-2 gli avversari si portano in paritaà ed è supplementare.
Ferentino si scatena e parte in vantaggio, 6-1 (75-70), Ruzzier e Carra si scatenano ed è dinuovo parità. Prima Ihedioha per Ferentino, e poi Carra per Trieste, portano il puntaggio 78 a 76. Panzini, con un tiro libero, marca ancora la differenza punti e chiude il match sul 79 a 76 con i biancorossi che tentano un’utlima azionje ma sono i laziali a spunatrla rimandando tutto a venerdì sera.

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:16:34+00:00 24/05/2012|Categories: Sport|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.