Inarrestabile il Saturnia. Altre otto medaglie a Sabaudia

Grandissimi risultati per il Circolo Canottieri Saturnia sulle acque del Lago di Paola a Sabaudia (LT) per i Campionati Italiani Under 23, Ragazzi ed Esordienti.
A sette giorni di distanza dai Campionati assoluti e juniores il tecnico Barbo e la sua squadra conquistano altri due titoli italiani, tre argenti e tre bronzi.
Nella categoria del due senza ragazzi Enrico Flego e Tiziano Prelazzi partivano da favoriti. Dopo aver dominato tutte le gare nazionali di inizio stagione, i due ragazzi si presentavano ben determinati alla partenza della finale, dopo aver vinto la batteria e la semifinale. I temuti avversari del Cus Ferrara hanno cercato di attaccare l’equipaggio del Saturnia, ma Flego e Prelazzi, mettendo a frutto tutto l’allenamento fatti per raggiungere l’obiettivo, non lasciano spazio e vanno a vincere alla grande il loro primo titolo Italiano nel due senza ragazzi.
Ad un’ora di distanza i due ragazzi scendono nuovamente in campo nell’otto maschile assieme a Pierluigi De Rogatis, Matteo Quartana, Massimiliano Bullo, Matteo Bertotti, Sebastiano Canetti , Andrea Kiraz ed il giovanissimo Marcello Fonda al timone e conquistano la medaglia d’argento.
Ottimi i risultati della squadra maschile Under 23. Nei pesi leggeri Nicolò Forcellini,Piero Sfiligoi e Paolo Ghidini assieme ad Andrea Ferrari vincono il secondo titolo italiano a distanza di una settimana nel quattro senza pesi leggeri, dominando la gara sin dalle prime palate. A distanza di 40 minuti, in una gara serratissima con il Sisport Fiat di Torino, Forcellini, Ferrari, Sfiligoi e Ghidini si tagliano il traguardo con un ottimo secondo posto.
Alessandro Mansutti e Nicholas Brezzi Villi portano a casa due medaglie di bronzo. Nel due senza salgono sul terzo gradino del podio in una gara dominata dalle Fiamme Gialle di Lodo e Vicino.Terzo posto anche nel due con, gara che ha visto la vittoria di Abbagnale-Abagnale della Canottieri Stabia. Ottavo posto per il due senza pesi leggeri Under 23 di Federico Parma e Luca Benco.In campo femminile le atlete della categoria “ragazze” Giovanna Piccione, Martina Visintin, Altea Matijacich ed Alice Gioia vincono la medaglia di bronzo nel quattro di coppia.
Le stesse atlete, impegnate anche nella gara del quattro senza, dovevano accontentarsi del quinto posto a causa di un guasto tecnico all’imbarcazione.
Negli Under 23 il Saturnia ha presentato nuovamente l’otto femminile con Silvia Verrone, Alessia Ruggiu, Michela De Petris, Elena Waiglein, Giorgia Maltese, Rebecca Zolli, Giorgia Lonzar, Lucia Dilorenzo ed Alice Gioia al timone. L’equipaggio, tutto ancora della categoria juniores, si è aggiudicato la medaglia d’argento dopo una gara combattuta che ha visto primeggiare il forte equipaggio della Gavirate. Quarto posto per il quattro senza femminile under 23 di Alessia Ruggiu, Elena Waiglein, Michela De Petris e Silvia Verrone che hanno battuto le dirette avversarie, e neo campionesse juniores, delle Fiamme Gialle.
Nella categoria Esordienti Andrea Lionetti e Leonardo Lombardo sono giunti sesti nella finale del doppio.

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:11:04+00:00 15/06/2014|Categories: Sport|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.