Inghilterra, Italia e Spagna tra i migliori posti al mondo dove studiare

Studiare all’estero è una delle tappe del percorso universitario di molti studenti, e in America l’Europa è uno dei luoghi di studio preferiti.

La maggior parte degli studenti sulla ventina e oltre sogna di poter passare un periodo universitario ragionevolmente lungo all’estero, magari con l’intenzione di ritornare prima o poi nelle terre natie.
Ci sono diverse possibilità a riguardo, come ad esempio una bella specialistica o un Master in qualche vicino paese dell’Europa, piccola, ma sicuramente in grado di offrire un buon menù di varietà culturale. Incredibile, ma vero, anche gli agiati studenti d’oltreoceano non disdegnano un viaggio culturale nel vecchio continente e non solo.
La rete statunitense CBS ha intervistato 240 mila studenti americani chiedendo loro in quale paese estero sarebbero andati volentieri a studiare.
Ecco qui i risultati delle loro risposte:

  1. Regno Unito (12,1% degli studenti)
  2. Italia (11,1%)
  3. Spagna (9,5%)
  4. Francia (6,2%)
  5. Cina (5,3%)
  6. Australia (3,6%)
  7. Germania (3,3%)
  8. Costa Rica (2,6%)
  9. Irlanda (2,6%)
  10. Argentina (1,7%)

Stando ai dati, pare proprio che agli studenti americani, quantomeno a quelli interrogati per il sondaggio,

Le rovine di Pompei sono uno dei luoghi più visitati dai turisti in Italia, e rappresenta l’esempio perfetto del dove investire nel nostro Paese.

l’Italia vada molto a genio, soprattutto grazie alle arti, all’architettura e all’incredibile bagaglio culturale di cui solo il nostro Paese dispone, ma non solo. Lo stivale infatti è la meta designata anche per tutti coloro che sono interessati alla moda.

Forse, alla resa dei conti, non tutti gli studenti americani sperimentano gli studi abroad, ma fa sempre piacere sapere di essere in cima ad una lunga lista di preferenze. In fondo l’Italia, nonostante le crisi e la classe politica in conflitto perenne, ha i suoi assi nella manica, che andrebbero valorizzati di più. Su cosa investire nella penisola se non nelle arti e nella cultura in tutti i suoi aspetti? 

Commenti Facebook

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.