On Air

Current track
Title
Artist

Current show

Current show


"Io credo – Dialogo tra un'atea e un prete" il nuovo libro della Hack

Written by on 13 dicembre 2012

“Io credo – Dialogo tra un’atea e un prete”  è questo il titolo del libro di Margherita Hack, scritto con don Pierluigi Di Piazza, che verrà presentato sabato 15 dicembre, alle ore 17.30, presso l’Auditorium del Civico Museo Revoltella. L’incontro sarà introdotto dal sindaco di Trieste, Roberto Cosolini, e coordinato da Giovanni Marzini, caporedattore della sede Rai del Friuli Venezia Giulia. Dei due autori sarà presente solamente don Pierluigi Di Piazza, mentre la Hack, a causa dell’improvviso peggioramento delle sue condizioni di salute, sarà collegata via skype.

Il libro

Il libro è organizzato come un dialogo sui valori fondamentali che orientano l’azione umana e sui  temi del vivere quotidiano: il senso della fede oggi, l’etica, il significato del progresso, il futuro dei giovani, le forme dell’amore, la vita e la morte, l’impegno civile e la politica, le questioni ambientali e sociali, il lavoro e la giustizia. Con sensibilità e rispetto per le reciproche posizioni la scienziata ed il prete affrontano argomenti delicati e controversi, come il testamento biologico, il degrado della politica, il potere della Chiesa, gli stili di vita, la sessualità. Il pensiero ironico e limpido di Margherita Hack a tratti si scontra e a tratti si amalgama con il punto di vista audace e coerente di Pierluigi Di Piazza, dando vita a un libro agile e profondo, che regala nuovi orizzonti e aiuta a pensare.

La signora delle stelle ha sospeso, per ora a tempo indeterminato, ogni incontro e impegno pubblico, per l’ aggravarsi dei suoi problemi cardiologici, e su consiglio dell’equipe guidata dal professor Sinagra. “Non voglio mancare alla presentazione di questo mio ultimo libro, nella mia città” – ha affermato – “Io credo è un lavoro a cui tengo molto. Ho scelto di rinunciare a un’operazione che ritenevo pericolosa, ma le mie battaglie e il mio impegno, per quanto possibile,  continueranno, come astrofisica e come cittadina”. L’incontro è organizzato dal Comune di Trieste, in collaborazione con la Libreria Minerva.

Commenti Facebook

Reader's opinions

Leave a Reply