Iscrizioni aperte per Artefatto 2016

E’ ormai ai blocchi di partenza Artefatto, progetto internazionale giunto all’undicesima edizione e curato dai Poli di Aggregazione Giovanile dell’Area Educazione, Università, Ricerca, Cultura e Sport del Comune di Trieste. Da pochi giorni è stata lanciata l’open call che invita i creativi under 30 a presentare un’opera nell’ambito delle arti visive (pittura, illustrazione, scultura, fotografia, installazione, video art) che interpreti il titolo It’s me, in vista della mostra collettiva che si terrà a maggio presso Palazzo Gopcevich.

Layout 1

Il tema scelto per questa edizione, It’s me, è diventato una condizione quasi naturale del mondo social: ad oggi sono oltre 300 milioni i selfie pubblicati con l’hashtag #me. Con questo titolo, Artefatto intende così indagare, utilizzando tutti i linguaggi dell’arte, la necessità dell’uomo di presentarsi all’esterno, di auto-rappresentarsi e di relazionarsi con gli altri in epoca contemporanea.

Un format, quello di Artefatto, che a partire dalla selezione delle opere, porterà a Trieste nel mese di maggio giovani provenienti da tutta Europa. Attraverso i network della BJCEM (Association Internationale pour la Biennale des Jeunes Créateurs d’Europe et de la Méditerranée) del GAI (Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani), l’intenzione è quella di promuovere anche quest’anno un evento volto a sostenere l’incontro, la formazione dei giovani e la diffusione dei loro progetti artistici. La partecipazione è gratuita e la scadenza per la presentazione delle candidature è fissata al 21 marzo 2016. Il bando e la scheda di partecipazione sono scaricabili dal sito www.artefatto.info.

Commenti Facebook
By | 2016-01-27T12:16:50+00:00 27/01/2016|Categories: Magazine|Tags: , , |Commenti disabilitati su Iscrizioni aperte per Artefatto 2016

About the Author:

Come molti laureati in filosofia, leggo, scrivo e cerco la mia strada. Non dovessi trovarla, mi darò alla macchia.