Italia, bella addormentata

L’Italia vista ieri non ha convinto. I quasi 23.000 sostenitori arrivati allo stadio Olimpico di Roma per assistere all’amichevole di lusso contro la formazione Albiceleste capitanata dal centrocampista blaugrana Mascherano, sono rimasti delusi dalla magra figura dai ragazzi di Prandelli. Non c’è mai stata partita, gli azzurri, infatti, sono stati schiacciati dalla superiorità del possesso palla dei biancocelesti e dalle iniziative di un indemoniato Gonzalo Higuain, autore di una splendida prova arricchita dalla rete dell’1-0, nata da un errore in fase di impostazione di De Rossi. La seconda rete porta la firma di Banega, centrocampista offensivo del Valencia, servito dal solito “pipita” che incorona così una prestazione notevole che già infiamma l’animo dei supporters partenopei ad una settimana dall’inizio del campionato.

Gonzalo Higuain, il neo acquisto del Napoli è stato il migliore in campo ieri sera

Gonzalo Higuain, il neo acquisto del Napoli è stato il migliore in campo ieri sera

Ieri sono mancati la tenacia, la grinta e lo spirito di sacrificio visto all’ultima edizione della Confederations Cup. La supremazia tecnico-tattica dell’Argentina ha spazzato via i rosei auspici della vigilia contrassegnata dall’incontro delle due formazioni con il Pontefice e ha ricordato quanto sembrino lontani i tempi del bel calcio giocato. Gli unici segnali confortanti sono arrivati dalle seconde linee: Diamanti, Marchetti e Lorenzo Insigne, con quest’ultimo che ha permesso agli azzurri di accorciare le distanze grazie ad una magia balistica che ha lasciato il pubblico dell’Olimpico senza parole. Il reparto difensivo, invece, è apparso in grande difficoltà e la prestazione di Giorgio Chiellini ne è la testimonianza: anticipi mancati, interventi discutibili e errori individuali hanno caratterizzato la prova del difensore della Juventus, mai all’altezza del suo diretto avversario Di Maria. Cesare Prandelli predica calma e promette miglioramenti, ma l’Italia vista ieri fa suonare il campanello d’allarme fra i tifosi, che spaventati guardano con preoccupazione al prossimo Mondiale brasiliano.

 

Foto da www.wikipedia.org

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:12:39+00:00 15/08/2013|Categories: Sport|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Studente di Scienze della comunicazione, 24 anni, preparatore dei portieri del San Vito al Torre e istruttore di scuola calcio CONI FIGC. Ho un passato da articolista e editorialista per TuttoUdinese.it. Ritengo che lo sport sia fatto di passioni e emozioni che vale sempre la pena raccontare.