John Fogerty pronto al concerto in piazza Unità

Emozionante, leggendaria, senza tempo, è la musica dei Creedence Clearwater Revival, ancor di più se reinterpretata dal suo storico leader e front man, JOHN FOGERTY, voce della musica a stelle e strisce negli anni Sessanta e Settanta, capace di vendere oltre 100 milioni di copie in carriera, che gli hanno fruttato 18 Dischi d’Oro10 Dischi di Platino, un Grammy Award e l’inclusione nella Rock & Roll Hall of Fame. Sta per ripartire dagli Stati Uniti il viaggio musicale dell’artista che da domani sarà impegnato per tre strabilianti concerti in Texas e Oklahoma, prima di approdare finalmente in Europa. La notizia del grande ritorno di Fogerty in Italia sta finalmente per concretizzarsi, a distanza di 5 anni dall’ultimo show, tornerà infatti protagonista con due live il 7 luglio a Milano e il 9 luglio a Trieste, unico concerto del Nordest Italia, che si terrà nella splendida Piazza Unità d’Italia, con inizio alle 21.30. I biglietti per lo show triestino, organizzato da Azalea Promotion e Zedlive, in collaborazione con il Comune di Trieste, la Regione Friuli Venezia Giulia e inserito nel pacchetto “Music&Live” dell’Agenzia TurismoFVG, sono in vendita sui circuiti Ticketone, Eventim, Oeticket e nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion.

Il musicista John Fogerty.

Mentre l’attesa per i fan inizia a farsi spasmodica, si delinea qualche particolare in più relativamente a quello che sarà il live vero e proprio di Fogerty, di certo contraddistinti per larga parte dai successi intramontabili dei CREEDENCE CLEARWATER REVIVAL, band che ha scandito il ritmo di due decenni della musica mondiale. Nei concerti tenuti in Germania, Danimarca e Norvegia a maggio, larga parte della scaletta è stata dedicata alla storica band che lo stesso Fogerty ha reso grande. Non mancano vere e proprie perle della band come “Fortunate Son”, “Proud Mary”, “Born on the Bayou”, “Who’ll Stop the Rain”, e molte altre, canzoni diventate veri e propri inni per diverse generazioni. Con questa band John Fogerty ha firmato 7 album in studio, l’ultimo è stato “Mardi Gras” del 1972, e numerosi album live e raccolte. Dopo lo scioglimento della band, Fogerty ha intrapreso una luminosa carriera solista che lo ha consegnato alla storia come uno degli artisti più influenti della musica mondiale. Lo scorso mese di maggio l’artista ha pubblicato il suo ultimo disco, “Wrote a Song for Everyone“, raccolta di suoi passati successi ri-registrati con ospiti d’eccezione come Foo Fighters, Bob Seger, Keith Urban, Miranda Lambert e Tom Morello. “Ho incoraggiato ognuno degli artisti coinvolti nel progetto a proporre una loro personale versione della mia canzone, anziché limitarsi a rifare quella che io ho inciso in passato – ha commentato Fogerty. L’ex leader dei Creedence Clear Water Revival prepara ora il suo grande ritorno in Italia per due imperdibili live, tra cui quello di Piazza Unità a Trieste il 9 luglio, concerto che sicuramente richiamerà un grande numero di fan da fuori regione e anche dalle vicine Austria, Slovenia e Croazia.

Commenti Facebook

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.