La bella addormentata sui pattini

Ha debuttato al Teatro Rossetti il Festival TS Danza 2.0 con lo spettacolo La bella addormentata on ice che sarà in scena dal 2 al 6 marzo. Il programma di TS Danza 2.0 si svilupperà attraverso 8 appuntamenti fra marzo e aprile e si concluderà il 3 maggio.

Lo spettacolo d’apertura La bella addormentata on ice prodotto da James Cundall è interpretato da una ventina di ballerini-pattinatori della compagnia The Imperial Ice Stars, pattinatori internazionali che contano all’attivo più di 200 medaglie e che danzano sulle musiche di Tchaikovsky fra le coreografie meravigliose di Tony Mercer e la narrazione romantica della favola, traducendo così la danza sulle punte in danza sul ghiaccio. Lo spettacolo racconta la storia d’amore fra la principessa Aurora e il principe Desiré ed è diviso in due atti. Il tutto inizia nel palazzo reale dove si sta tenendo il battesimo della piccola Aurora che viene interrotto dall’arrivo di Carabosse, lo stregone cattivo, che lancia una maledizione sulla bambina.
Cacciato da palazzo si rifugerà nella foresta meditando vendetta, che avverrà proprio quando Aurora compirà 18 anni bevendo un sorso di champagne da una coppa avvelenata. Ed ecco che nella seconda parte entra in scena il Principe Desiré che si batte con Carabosse per recuperare l’antidoto per Aurora.

Lo spettacolo è molto emozionante, sontuosi e colorati i costumi, spettacolari le coreografie, i salti ad alta velocità, i volteggi e le acrobazie aeree, le combinazioni di salti, il duello e i tanti effetti speciali che lasciano il pubblico a bocca aperta. L’adrenalina della danza su ghiaccio si fonde con l’interpretazione a volte drammatica della favola, una magia per gli occhi, le orecchie e il cuore. Il finale che attende il pubblico è unico e indescrivibile.

Commenti Facebook

About the Author: