La scienza non va in vacanza

Il logo dell’Immaginario Scientifico

Gli eventi dell’Immaginario Scientifico di Trieste accompagneranno i visitatori anche durante il periodo natalizio con diverse iniziative che permetteranno ai visitatori di esplorare fondali marini e cieli stellati: nella sezione Kaleido, ad esempio, si potrà visitare “Altromare, una crociera sott’acqua”, la mostra multimediale che illustra i diversi ecosistemi dei fondali sottomarini attraverso spettacolari fotografie e informazioni sulle misteriose creature che abitano le scarpate oceaniche, le piane abissali, le vette dei vulcani sottomarini e le barriere coralline. Nella sezione interattiva Fenomena si può interagire con gli exhibit hands-on, ovvero si potrà toccare un tornado con le proprie mani o osservare le dinamiche di un deserto “in scatola”. Nel planetario Cosmo, poi, ogni ora si possono seguire visite guidate alla volta celeste, scoprire le stelle e i pianeti e l’alba e il tramonto del Sole e di tanti altri corpi celesti. Domenica 23 e mercoledì 26 dicembre, in particolare, ci sarà lo speciale appuntamento del Planetario: “Stelle Anno Zero”, l’evento che permetterà, attraverso il proiettore stellare, di compiere un viaggio nel tempo all’anno 0, per scoprire la precessione degli equinozi, le congiunzioni planetarie e le conoscenze che gli antichi avevano degli astri e che sono arrivate fino ai nostri giorni.

Il Science Centre di Trieste e quello di Pordenone saranno aperti nel periodo natalizio nelle giornate di domenica 23, mercoledì 26, domenica 30 dicembre e domenica 6 gennaio con orario 10.00 – 20.00.

Commenti Facebook
By | 2012-12-20T10:17:18+00:00 20/12/2012|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author: