La Seconda Guerra Mondiale ripercorsa attraverso il balletto

Una compagnia di danza formata da ballerini africani e asiatici, un team che ha vinto numerosi premi ed è salito sui palchi più famosi, interprete del balletto classico e di quello contemporaneo. Sono i Ballet Black e saranno sul palco del Teatro Verdi di Gorizia, domani 18 gennaio, alle 20.45.

La compagnia è stata formata nel 2001 dall’attuale direttrice Cassa Pancho

Attraverso i passi di danza, con due duetti, un quartetto e una coreografia, i ballerini racconteranno svariati aspetti del Secondo Conflitto Mondiale: dalle storie delle donne rimaste a casa ad aspettare mariti e padri all’agitazione del soldato prima della partenza, fino al divertimento nelle sale da ballo di Londra in contrasto con gli allarmi e le sofferenze della guerra.

Lo spettacolo, War Letters, sarà diviso in quattro momenti: Egal, Dopamine (you make me levels go silly)”, The one played twice e War letters, che riprende il titolo della serata.

Come detto precedentemente, la compagnia dei Ballet Black in tredici anni di attività ha collezionato prestigiosi premi, tra cui il più recente Critics’ Circle National Dance Award. Inoltre ha ottenuto una nomination come Miglior compagnia di danza classica. Per non parlare poi della partecipazione a famosi festival in tutto il mondo e alle esibizioni in prestigiosi teatri tra i quali si annoverano il Royal Opera House e il Cambridge Arts Theatre.

I biglietti sono disponibili al botteghino del Teatro dalle 17 alle 19, fino a domani 18 gennaio.

Commenti Facebook
By | 2014-01-17T13:49:45+00:00 17/01/2014|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author: