La serata finale di Taglia Corti

La serata finale si terrà giovedì 29 marzo 2012 al Teatro Miela di Trieste e sarà un  effervescente show a base di vitamina Cinema, dove verranno proiettate le opere finaliste, scelte fra i moltissimi lavori giunti a RadioInCorso da tutta Italia e da alcuni paesi europei.

La serata si aprirà con un omaggio in danza a Floria Sigismondi, una delle registe di videoclip musicali più originali e visionari del momento.

Lo show proseguirà con la proiezione delle opere finaliste, divise nelle tre sezioni: cortometraggi Professionali, cortometraggi Esordienti e Videoclip musicali.

Ospite d’onore dello spettacolo sarà La Pina, voce e volto di Radio Deejay, che grazie al suo passato da rapper e alle sue ampie conoscenze nel mondo della musica e della radiofonia, sarà la ciliegina sulla torta in un’edizione che punta soprattutto sui videoclip musicali, un genere spesso non premiato a sufficienza. La Pina, infatti, oltre a raccontare al pubblico le sue esperienze, sarà tra i giurati di questa sezione.

Le giurie che assegneranno i premi finali di 450 euro per i Professionali, 500 per gli Esordienti e 550 per i Videoclip, sono due. La prima giudicherà i corti e sarà composta da Elena Giuffrida, organizzatrice del Trieste Film Festival, dal Prof. Luciano De Giusti, docente di Teorie e Tecniche del linguaggio cinematografico dell’Università di Trieste e dal regista Ennio Guerrato. La seconda, che si occuperà dei videoclip, vedrà schierati Sofia Minetto, una delle vincitrici della scorsa edizione, il fonico Francesco Morosini e appunto La Pina.

Quest’anno inoltre verrà assegnato un premio parallelo di 500 euro, fortemente voluto dalla CISL Funzione Pubblica di Trieste, che andrà al cortometraggio che meglio tratta tematiche legate al lavoro o al disagio sociale giovanile. Durante la serata verrà proiettata e premiata l’opera vincitrice.

Le opere in gara quest’anno sono ben 22, e per la precisione 5 professionisti, 8 esordienti e 9 videoclip musicali. I registi provengono da tutt’Italia, dal Trentino alla Puglia, passando per la Sardegna. Grande successo anche per le opere locali. Ben 11, infatti, provengono dalle regione, di cui 8 sono triestine. Diverse anche le opere provenienti dall’estero, in particolare da Austria e Spagna.

Taglia Corti è realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, con il sostegno dell’Università degli Studi di Trieste ed Erdisu, con il patrocinio del Comune di Trieste e della Provincia di Trieste.

Un particolare ringraziamento va a CISL Funzione Pubblica di Trieste,  IAL FVG e Scuola di danza Coppelia di Monfalcone.

 

Commenti Facebook
By | 2012-03-19T16:02:52+00:00 19/03/2012|Categories: Magazine|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!