La settima edizione del Concerto per Gabriele

Il CXG (concerto per Gabriele) è ormai arrivato alla sua settima edizione e come ogni anno dimostra sempre con maggior forza, come sia possibile riuscire a mantenere viva e attiva la passione che Gabriele Manfioletti aveva per la musica, attraverso l’impegno e la volontà dell’Associazione Musicale Jambo Gabri nata in sua memoria. In attesa del concerto, abbiamo fatto quattro chiacchiere con il presidente dell’Associazione, Guidalberto Manfioletti.

In cosa consiste nello specifico il CxG (Concerto per Gabriele)?
La prima edizione risale al 2009, a pochi mesi dalla scomparsa di Gabriele, ed è nata come una necessità, un tributo che tutti i suoi amici hanno voluto dedicargli. Dopo la grande partecipazione al primo evento si è continuato ad organizzarlo di anno in anno con la collaborazione di vari enti ed è un momento di incontro, partecipazione e condivisione della musica, nel quale partecipano diversi gruppi sia esperti che emergenti.

Chi può partecipare all’evento?
Ogni anno alcuni mesi prima esce un bando (verso dicembre) in cui si possono iscrivere i gruppi che hanno piacere a partecipare. Arrivano sempre numerose proposte e fra queste dobbiamo sceglierne alcune perchè, purtroppo, non c’è spazio per tutti, anche se si cerca di fare in modo di far suonare la maggiorparte dei gruppi compatibilmente con le licenze tecniche e il tempo a disposizione. La selezione nello specifico è fatta sulla base di far suonare gruppi che propongano musica propria e sul fatto di dar spazio ai gruppi che non hanno partecipato agli eventi passati.

Qual è lo spirito che porta ogni anno tanti ragazzi a partecipare?
Sicuramente lo spirito di condividere la musica, dello stare insieme per fare qualcosa che piace e che unisce ancora di più.

Quante persone ci sono alle spalle di questo evento?
Per il CxG collaborano con noi una decina di persone che prestano il loro aiuto per organizzare la serata, mentre con l’associazione Jambo Gabri collaborano circa 200 persone all’anno.

Ricordiamo infine dove e quando si terrà il CxG.
Il concertoevento si terrà il 27 Marzo 2015 al Teatro Miela di Trieste, donando un prezioso contributo al panorama musicale emergente, a partire dalle 16 con ingresso gratuito.

1426526157_1669727_10153178858956683_5163493747487528056_o

I gruppi che si alterneranno sul palco del Teatro Miela nel pomeriggio sono: FUNKORAMA, PRESIDENT SUIT, FIORE LAZZERINI, MARY & THE WILD MUSHROOMS, BOB&LADIES, TECHNOIR e BEAT ON ROTTEN WOODS. A completamento del pomeriggio in questa edizione, due grandi novità rappresentate da collaborazioni musicali decisamente interessanti: gli Scordàti, gruppo del Laboratorio Musicale di Arià a.p.s. e l’esibizione jazz di un ensemble del Conservatorio G. Tartini di Trieste. L’atmosfera multigenere ripartirà poi dalle 21 con il rock/metal dei SAdIC (Stati Alterati di Coscienza), band triestina vincitrice del concorso nazionale Rock Targato Italia nel 2014 e attiva anche nei vari festival regionali con il rock completamente in lingua italiana. Il testimone passerà poi ai WOODDROPS, gruppo di stampo reggae già ospiti più volte all’ Overjam Int. Reggae Festival a Tolmin, in Slovenia. In conclusione, esploderanno sul palco gli ELBOW STRIKE nel loro stile oscillante dal grunge al rocknroll. La band porterà un sound che ha già percorso chilometri in tutto il mondo, dopo il loro primo album Planning Great Adventures prodotto nel 2013.

In copertina una foto di Marta Barnabà del CXG 2014.

 

Commenti Facebook
By | 2015-03-23T10:18:34+00:00 23/03/2015|Categories: Magazine|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Valeria Pisetta
Sono laureata in Ingegneria Clinica a Trieste, dove sono entrata in contatto con la radio universitaria che da subito mi ha appassionata insegnandomi a sfruttare in modo positivo il mio parlare "a macchinetta". Suono da quando sono piccola e ho la grande passione della musica in tutte le sue sfaccettature, quindi quale posto migliore dove mettermi alla prova se non Radioincorso.it?!?