La Triestina blocca il Belluno sul 2-2

La Triestina conquista il quarto pareggio consecutivo e prosegue la sua scalata verso la salvezza, sempre più concreta viste le prove offerte dai ragazzi giuliani. Di fronte al proprio pubblico, gli uomini di Mister Ferrazoli, oggi sostituito da Lupidi in panchina, hanno fermato la terza compagine del campionato, il Belluno. L’autentico protagonista del match è stato Daniele Rocco, autore di una doppietta da vero bomber.

L’Unione decide di schierarsi con un 4-2-3-1, con Di Piero tra i pali, in difesa Piscopo e Fiore, mentre Crosato e Celli posizionati sugli esterni. Le chiavi del centrocampo sono affidate a Spadari, affiancato da Bedin, Loperfido e Proia. In avanti Lupidi si affida all’esperienza e all’imprevedibilità del duo Milicevic-Rocco. Nonostante la differenza di punti in classifica, il primo affondo è firmato dalla Triestina, che grazie al solito Rocco sfrutta la prima palla buona per passare in vantaggio. Sugli sviluppi di un crosso di Celli, l’attaccante monfalconese è lesto a siglare uno splendido gol in spaccata. Gli ospiti provano a scuotersi e il pareggio non tarda ad arrivare. Merli sfrutta una punizione battuta da Mosca per beffare Di Piero e riportare il risultato in parità. Nella ripresa, il Belluno spinge sull’acceleratore, mentre l’Unione si affida a Rocco per impensierire l’estremo difensore Schincariol. Al 20′, Masoch spinge in rete la palla servita dal compagno Merli, portando in vantaggio gli ospiti. Gli alabardati non mollano e agguantano il pari con Rocco, che fa esplodere di gioia la Curva Furlan a dieci minuti dal termine. Al triplice fischio, l’Unione può festeggiare una grande prova di maturità e un punto molto prezioso. Nella prossima sfida l’avversario sarà l’Altovicentino, squadra in lotta per il titolo di campione.

 

Davide Cavalca e Simone Zompicchiatti

Commenti Facebook
By | 2015-02-16T09:49:14+00:00 15/02/2015|Categories: Magazine, Sport|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Studente di Scienze della comunicazione, 24 anni, preparatore dei portieri del San Vito al Torre e istruttore di scuola calcio CONI FIGC. Ho un passato da articolista e editorialista per TuttoUdinese.it. Ritengo che lo sport sia fatto di passioni e emozioni che vale sempre la pena raccontare.