La Triestina riempe la casella delle vittorie con un Bell-Uno

Lo sfortunato esordio in terra trentina (Fersina Perginese 1-0 Triestina, con rigore sbagliato da Godeas) aveva rievocato nei tifosi alabardati le sofferenze e le difficoltà della scorsa stagione, quando l’Unione aveva faticato a trovare una costanza nelle prestazioni tale da permetterle di vincere la sfida con l’Ufm (trionfatrice nel campionato d’Eccellenza). Non bastasse, la prima in Serie D al Rocco della nuova Triestina seguiva la sconfitta con cui i ragazzi di mister Costantini avevano bagnato la stagione sul prato triestino, 1-0 per mano degli acerrimi rivali monfalconesi, che ha prematuramente eliminato i giuliani dalla Coppa Italia di categoria. Eppure, gli alabardati hanno sconfitto i fantasmi del passato, superando l’effetto “contrario” del Rocco e il Belluno, avversario in questa seconda giornata di Serie D. Le mura casalinghe sono state, finalmente, luogo di conforto e ispiratrici di fiducia: la Triestina ha raccolto l’incitamento della Furlan mettendo sul campo ogni energia ed arrivando all’1-0 finale firmato Bertoni.

La Curva Furlan in occasione di Triestina-Belluno

La Curva Furlan in occasione di Triestina-Belluno

La rete del vantaggio alabardato è arrivata al 47′ grazie all’ispirato neo acquisto giuliano ed è stata sufficiente a regalare tre punti d’importanza capitale, sia per cominciare a muovere la classifica, sia dal punto di vista psicologico. L’ambiente alabardato, infatti, si augura che, avendo esorcizzato così presto il tabù della prima vittoria in D, Monti e compagni possano affrontare con più serenità e fiducia nei propri mezzi il prosieguo della stagione. Mister Costantini e l’intero staff dell’Unione sono consapevoli delle difficoltà e delle insidie che riserverà un campionato tosto come quello dell’ex “Interregionale”, ma i tifosi, anche in virtù delle prime buone prestazioni e dei freschi tre punti odierni, hanno il diritto di sognare. “Bell-Uno” è lo slogan della prima affermazione in Serie D nella storia della nuova società del capoluogo giuliano, ma ne segue un altro ben più ambizioso che i supporters alabardati sperano di scandire con gioia nel prossimo maggio: “Pazzi D voi! Noi C crediamo… e tu?“, come recita la pagina Facebook del tifo alabardato.

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:12:30+00:00 08/09/2013|Categories: Sport|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author: