La Triestina conquista la sfida salvezza con il Mori Santo Stefano

Dopo un girone d’andata tormentato, l’Unione ha finalmente centrato la prima vittoria stagionale. Ad affondare sotto i colpi di Rocco e Bedin è stato il Mori Santo Stefano, diretto rivale nella corsa alla salvezza della squadra giuliana.

La Triestina inizia il match dimostrando subito grande attenzione difensiva, mentre i padroni di casa si affacciano nell’area alabardata sfruttando diverse situazioni su palla inattiva. Il pericolo più grande arriva al 7′, quando Sceffer prova a sorprendere Zucca dalla distanza, ma a negare la gioia del gol al centrocampista c’è il palo. Pochi minuti più tardi Rocco prova a scuotere i suoi con una conclusione che termina di poco a lato dalla porta difesa da Poli. La Triestina prende coraggio, ma il muro della formazione di casa regge l’urto delle folate offensive di Pontrelli. Al 31′ gli ospiti si complicano la partita, regalando al Santo Stefano il gol del vantaggio: Bedin sbaglia in fase di impostazione, Bonilla riparte in contropiede e serve Deimichei che fredda l’incolpevole Zucca. Nella ripresa Ferazzoli ridisegna i suoi con un 4-4-2, che permette all’Unione di trovare l’equilibrio giusto. Al 9′, dopo un avvio esuberante, Bedin si fa perdonare l’errore del primo tempo, infilando con un missile da fuori area Poli. Il pallino del gioco passa in mano agli ospiti, che provano più volte a realizzare la rete del vantaggio, senza però trovare fortuna. Quando ormai tutto sembra finito, una giocata di Rocco costringe Pozza al fallo da rigore. Sulla palla si presenta lo stesso attaccante, che con la sua rete regala i primi tre punti all’Unione.

Ci sono voluti quindici tentativi per assaporare il gusto della vittoria in casa alabardata. Ora servirà continuità di risultati per puntare alla salvezza che tutti i tifosi sognano. La prossima gara, l’ultima prima della pausa invernale, vedrà il Fontanafredda protagonista allo stadio Nereo Rocco.

Davide Cavalca e Simone Zompicchiatti

Commenti Facebook
By | 2014-12-15T09:24:54+00:00 15/12/2014|Categories: Magazine, Sport|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Studente di Scienze della comunicazione, 24 anni, preparatore dei portieri del San Vito al Torre e istruttore di scuola calcio CONI FIGC. Ho un passato da articolista e editorialista per TuttoUdinese.it. Ritengo che lo sport sia fatto di passioni e emozioni che vale sempre la pena raccontare.