Riascolta "Let’s Science / 2": è di scena la frode scientifica

Avete mai sentito parlare di un legame tra vaccini e autismo? Per 12 anni, una delle frodi scientifiche più difficili da smascherare di tutti i tempi ci ha fatto credere dell’esistenza di un legame tra il vaccino MMR (Measles, Mumps, Rubella, cioè morbillo, orecchioni e rosolia) e la comparsa dei sintomi dell’autismo nei bambini. Parola del dottor Wakefield, che nel 1998 pubblica il suo studio sulla rivista The Lancet. Ma al giornalista Brian Deer i conti non tornano e inizia a indagare, portando avanti una lunga inchiesta che si concluderà con il ritiro dell’articolo del medico britannico, considerato ingannevole e fraudolento. Cos’ha spinto il dottor Wakefield all’inganno? Quali sono state le conseguenze di questa posizione forte contro i vaccini per la sanità pubblica e le associazioni dei pazienti? Qual è stato il ruolo dei media nel raccontare la vicenda?

Ai microfoni di Let’s Science, il magazine targato SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) a cura degli studenti del Master in Comunicazione della Scienza, ripercorriamo la storia di questa frode scientifica in compagnia dell’epidemiologo Giancarlo Icardi, dell’Università degli Studi di Genova, e di Gianna Milano, giornalista scientifica free-lance.

Anche questo mese, Let’s Science vi invita a compiere un viaggio intorno al mondo visto con gli occhi degli scienziati. Arriva dal cuore della Russia Maya Sondukova, fisica prestata alla biologia, che ci racconta le sue ricerche alla Sissa sulla percezione del dolore, la sua esperienza di vita e ricerca a Trieste, e perché dopo il dottorato vorrebbe rimanere in Italia. Luca Mertens, arrivato in Brasile nel 2009 dopo aver conseguito un dottorato in fisica matematica alla Sissa, ci accompagna invece per le vie di Rio de Janeiro, sfatando vecchi miti e luoghi comuni sulla vivace comunità carioca.

La seconda puntata di Let’s Science si conclude con una pillola di scienza e musica: il nuovo singolo di Carmen Consoli, AAACercasi, è lo spunto per parlare di differenze di genere con Raffaella Rumiati, docente di neuroscienze cognitive alla Sissa e autrice del libro Donne e Uomini. Si nasce o si diventa? (Il Mulino, 2010).

Let’s science torna in diretta su RadioInCorso venerdì 15 aprile, alle 16.30, per parlare di terapia del dolore con i medici e i pazienti che ogni giorno devono farci i conti. E per portarvi nuovamente a contatto con un caleidoscopio di voci e rappresentazioni della scienza.

Aggiornamenti sulla pagina di Let’s Science di Facebook.

Vai al podcast!

Commenti Facebook
By | 2011-04-08T13:15:48+00:00 08/04/2011|Categories: Magazine|0 Comments

About the Author:

Per otto ore al giorno fa il giornalista a TV Capodistria, nelle rimanenti fa il formatore a RadioInCorso. È appassionato di informatica, ma spesso desiste dinnanzi ai rebus che i computer gli riservano.