Ligabue passa dal Friuli per il suo mini tour

Sarà il “MONDOVISIONE TOUR – PICCOLE CITTÀ 2014”, ultima trovata di Luciano Ligabue, a dare il via al 2014 live dell’artista, il prossimo 27 marzo dalla sua Correggio, nel palazzetto che lo vide suonare oltre vent’anni fa. Prima di approdare negli stadi per le date estive, il Liga, rocker emiliano fra i più amati di sempre, si esibirà dunque in 11 palazzetti dello sport di piccoli centri sparsi qua e là nella nostra penisola, con un capienza massima di 2 mila spettatori. Intento dell’artista è quello di ricreare, dopo anni di successi, lo spettacolo e l’atmosfera che si respirava nei suoi primissimi live, basati su una produzione potente ed essenziale e soprattutto su uno strettissimo contatto col pubblico.

Luciano Ligabue.

Si conosce finalmente anche la location prescelta per la data in Friuli Venezia Giulia: sarà il Palasport di Latisana (Udine) a ospitare lo show di Ligabue, il prossimo venerdì 4 aprile 2014, nell’evento organizzato da F&P Group e Azalea Promotion, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e il Comune di Latisana. I biglietti per i concerti del “MONDOVISIONE TOUR – PICCOLE CITTÀ 2014” potranno essere acquistati (posto unico al prezzo di €43.50 più diritti di prevendita) esclusivamente presso la biglietteria predisposta all’interno del truck “Liga-Village” che stazionerà nelle città che ospiteranno gli eventi, 3 giorni prima rispetto alla data del concerto stesso (modalità, luoghi e orari precisi verranno pubblicati su www.ligachannel.com e su www.fepgroup.it). Per questa occasione, infatti, gli organizzatori hanno preferito non utilizzare i canali di vendita online, ma tornare, per una volta, ad effettuare la vendita direttamente sul posto, volendo raggiungere proprio il pubblico che solitamente resta fuori dal circuito dei concerti di questa portata.

«Ho proprio voglia di portarlo in giro questo “Mondovisione” – ha commentato così lo stesso LigabuePer cui comincio da qui, da Correggio – con un concerto nel palasport in cui ho cantato più di vent’anni fa – per poi suonare in altri piccoli palazzetti in altre piccole città. Per poi passare agli stadi. E poi andare in Europa e nel mondo. A presto».

Commenti Facebook

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.