LIVE_Musiche di Sconfine ritorna a Gorizia e provincia

LIVE_Musiche di Sconfine torna dal 13 giugno a Gorizia.

Sono ormai cinque anni che l’Associazione Gruppo Area di Ricerca Dobialab insieme al Forum Giovani provinciale di Gorizia, si prodiga ad offrire un programma di eventi che si snodi attraverso la provincia del capoluogo isontino, crei sinergie con le realtà musicali d’oltreconfine, dia la possibilità a giovani appassionati musicisti di avere un palco a disposizione con impianto professionale e misurarsi al contempo con artisti affermati. LIVE_Musiche di Sconfine è quindi una piacevole consuetudine dell’estate della provincia goriziana che mira ad interessare e coinvolgere con le proprie proposte tutti i giovani di età compresa tra i 14 ed i 29 anni e far partecipare attivamente i ragazzi alla bella festa di musica itinerante che per un mese ravviva piazze e angoli di borghi e cittadine. Il progetto promosso dalla Provincia di Gorizia è nato nel 2009 con l’intenzione di fornire opportunità di aggregazione ai giovani del territorio e delle province circostanti, svilupparne i talenti accrescendo il valore formativo delle proposte e suscitando interesse verso la musica come mezzo di espressione personale. Tuttavia LIVE_Musiche di Sconfine nasce anche con l’obiettivo di promuovere la cooperazione transfrontaliera ed il consolidamento di una buona prassi di collaborazione tra giovani al di qua ed al di là del confine italo-sloveno, e da quella idea di base del progetto originale si è instaurato un rapporto di collaborazione e proficuo scambio creativo attraverso la partecipazione di LIVE all’organizzazione del Festival sloveno “Brda Contemporary Music Festival” di Medana” (11, 12 e 13 settembre prossimo) realizzato da Zlatko Kaučič e alla presenza dello stesso Kaučič nel palinsesto di Live_Musiche di Sconfine.

Come nelle passate edizioni anche quest’anno tutti gli eventi in programma sono totalmente gratuiti grazie alla collaborazione con i Comuni di Staranzano, Capriva del Friuli, San Canzian d’Isonzo, Turriaco, Sagrado e Cormons, le associazioni Eventualmente, Mattatoio Scenico ed Examina, Hybrida, Escola Afrobrasil, il supporto di Radio Onde Furlane, il Centro Giovani di Pieris, l’ARCI Eugenio Curiel di San Canzian d’Isonzo, ed il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, l’Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Friuli Venezia Giulia. Electroacustica, performance audiovisive, mostre di fotografia, graffiti, improvvisazioni jazz, punk e skapunk, laboratori di musica, rock, dub e reggae, ma anche percussioni, danza africana e brasiliana. Insomma, tante occasioni liberamente accessibili ai giovani per imparare nuove discipline, sperimentare, discutere e godersi concerti in compagnia. Il via della manifestazione è in programma il 13 giugno a Staranzano presso il centro di Dobialab con l’elettroacustica di Sec_& Olivier di Placido e Jazza in una performance audio/video. Il 14 giugno è tutto all’insegna dell’improvvisazione jazz con il Cene Resnik Trio dalla Slovenia. Live_Musiche di Sconfine si sposta dal 19 giugno alla Festa della Musica di San Canzian d’Isonzo dove per tre giorni troveranno spazio le band giovanili della regione oltre ad una serie di laboratori di danza, graffiti, percussioni e capoeira per culminare nell’esibizione dub finale degli inglesi Nucleus Roots la sera del 21 giugno, che sarà aperta come da tradizione dal Soundsystem di Warrior Charge. La Rassegna continua nel Parco dei Poeti di Cormons il 28 giugno con il rock dei triestini Vinolia seguiti dalle note jazz di Orko Trio + Fabian Riz dal Friuli. Il 4 luglio il Parco Milleluci di Sagrado si riempirà di folkrock con il cantautore monfalconese Matteo Della Schiava e Above The Tree, al secolo il misterioso musicista marchigiano Marco Bernacchia. Hybrida Sound & Light Show renderà la location ancora più suggestiva. A chiudere il programma delle esibizioni musicali saranno i goriziani Everage con uno special guest che verrà comunicato solo sotto data. La band si esibirà nella centralissima Piazza Vittoria il 9 luglio. Il 22 ed il 23 luglio a Fogliano si terrà invece l’Afrobrasil Festival interamente dedicato alle sonorità afroamericane con laboratori musicali e stage di danza, anche questi completamente gratuiti.

Commenti Facebook
By | 2017-02-12T16:21:24+00:00 10/06/2014|Categories: Cultura e spettacoli, Magazine, Musica|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.