Lo Zari Percussion Duo del Tartini vince al Premio Nazionale delle Arti 2013

Lo Zari Percussion Duo è composto da Alex Kuret e Denis Zupin, e continua a collezionare successi in casa e all’estero.

Affermazione prestigiosa per il Conservatorio Tartini di Trieste in occasione del Premio Nazionale delle Arti 2013, promosso come sempre dal MIUR. Vincitore della sezione Strumenti a Percussione, nella categoria ‘Gruppi’, è infatti lo Zari Percussion Duo composto da Alex Kuret e Denis Zupin, entrambi allievi della classe di percussioni di Fabián Pérez Tedesco. Il riconoscimento è stato assegnato venerdì 11 ottobre, nella sede del Conservatorio di S. Cecilia a Roma, dove si sono svolte le fasi finali del Premio e il concerto dei vincitori.

Lo Zari Percussion Duo si è formato nel novembre 2012 e sostiene un’intensa attività concertistica in Italia ed all’estero, partecipando a diversi concorsi. In particolar modo ha preso parte al concorso internazionale Svirel 2013 (Slovenia) ottenendo il primo premio assoluto e tre premi speciali; si è aggiudicato la partecipazione alla fase finale del Torneo Internazionale di Musica 2013/14 che si terrà a Parigi; ha conseguito il primo premio al Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale Città di Piove di Sacco (PD) ed al Concorso Internazionale Città di Padova; ha vinto il primo premio assoluto all’11° Concorso Internazionale “Luigi Zanuccoli” presso Sogliano al Rubicone (FC) ed ha conseguito il primo premio assoluto al Quarto Concorso Musicale Città di Firenze, ottenendo anche il premio Crescendo assegnato al miglior gruppo da camera. Ha suonato in prestigiosi teatri e sale da concerto in Italia ed all’estero, come il Salone dei Cinquecento al Palazzo Vecchio di Firenze.

Cresce dunque l’attesa, mercoledì 16 ottobre, nell’ambito dei “Mercoledì del Conservatorio” 2013, per il Percussion recital di Alex Kuret (ore 20.30, Aula Magna di via Ghega 12 – Trieste), dedicato a un repertorio che spazierà fra pagine musicali di Askell Masson, Harald Genzmer, Maurice Ravel, Morton Feldman, Adi Morag e del nordico Per Nørgård. Nel corso della serata, Kuret sarà accompagnato in alcune esecuzioni dalla pianista Rossella Fracaros e dal percussionista Denis Zupin.

Commenti Facebook

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.