L'OSPITE – Giovanni Nuti, il cantautore che mette in musica Alda Merini

Torna ai microfoni di RaioInCorso il cantautore Giovanni Nuti, che per sedici anni è stato al fianco di Alda Merini, che con l’album “Piccola ape furibonda” ha messo in musica alcune delle più belle poesie della poetessa dei navigli. Ci parlerà del suo rapporto con la Merini e presenterà il nuovo singolo “Il depresso”, che tratta della malattia dei nostri tempi, la depressione: “Il depresso è come un vigile urbano, sempre fermo sulla sua catastrofe”. Lo sguardo caustico di Alda Merini ci rivela: “Non ci vuole molto ad essere depressi, basta un po’ di luna storta, un vento che non è gradevole, una donna non sincera, qualche colpo di sfortuna”. Dopo aver distrutto “un intero mondo di eroi” che cercano di salvarlo, il depresso, incarnazione della perfidia, “è finalmente libero… ti annienta, ti uccide, ma finalmente ride”. Questa moderna “fiera della distruttività” è esorcizzata da Giovanni Nuti con una ritmica alla Bregovic, una marcia contagiosa e vitale con una sezione fiati predominante. Giovedì 23 giugno alle 17.00 a Panta Rei.

Commenti Facebook
By | 2011-06-22T20:42:54+00:00 22/06/2011|Categories: Panta Rei|0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.