L’Unione cola a picco in Veneto

Foto da: http://www.UnioneTriestina2012.com

Marco Sessi, esempio dentro e fuori dal campo per l’ambiente dell’Unione

Nella settimana che ha visto l’arrivederci a Marco Sessi, esperto difensore della Triestina, per motivi di natura personale, l’Unione non è stata in grado di invertire la tendenza di risultati negativi, rimediando una brutta figuraccia nella difficile trasferta di Montebelluna. La gara, che vedeva le due compagini appaiate a quota 4 punti, è stata ricca di emozioni, ma alla termine dei 90′ la maggior determinazione dei veneti ha prevalso, costringendo gli uomini di Costantini ad un altro “esame” da parte dei tifosi, che sulle pagine Facebook hanno esternato il loro disappunto, già manifestato nella gara contro l’Este della settimana scorsa.

Alla vigilia del match, il tecnico della Triestina ha potuto contare sulla quasi totalità della rosa, che però appare ancora un cantiere aperto, convocando un Godeas in buona forma. In cerca di riscatto il “Roccia” ha deciso di puntare su una formazione d’esperienza, a partire dal ruolo di estremo difensore, dove Del Mestre ha ripreso il suo posto tra i pali. In difesa Pratolino, Parini, Zetto, Vianello, a gestire le trame di gioco del centrocampo alabardato Piscopo, Bertoni, Wagner, mentre davanti il solito Da Ros a supporto di Godeas e Sessolo.

In avvio della prima frazione, l’Unione è scesa in campo motivata e aggressiva, creando buon gioco e riuscendo a passare in vantaggio con il giocatore di maggior caratura: Godeas, che con la sua rete ha fatto ben sperare i tifosi giunti nella bella cittadina veneta. Per gli alabardati, però, è arrivata subito la doccia gelata con il pareggio firmato su calcio rigore di Da Ronch. Il Montebelluna, galvanizzato dal punteggio di parità ristabilito, ha continuato ad attaccare, trovando con un sinistro da fuori di Garbuio il 2-1. L’episodio in grado di riaprire i giochi per l’Unione arriva sui piedi di Sessolo, che fallisce il possibile 2-2 dal dischetto. Nel finale il gol di Perosin chiude definitivamente i giochi, spegnendo le speranze dei Muli.

La prossima giornata ci sarà la sfida contro il Monfalcone, un’ottima occasione per il riscatto immediato davanti al pubblico triestino, che molto si aspetta da questa squadra e da questo campionato.

 

 

Foto da: http://www.UnioneTriestina2012.com e http://www.UnioneTriestina2012.com

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:12:19+00:00 29/09/2013|Categories: Sport|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Studente di Scienze della comunicazione, 24 anni, preparatore dei portieri del San Vito al Torre e istruttore di scuola calcio CONI FIGC. Ho un passato da articolista e editorialista per TuttoUdinese.it. Ritengo che lo sport sia fatto di passioni e emozioni che vale sempre la pena raccontare.