On Air

Current track
Title
Artist

Current show

Current show


L’Unione ottiene il quarto pareggio di fila

Written by on 19 marzo 2018

Nella 30a giornata del girone B della serie C, la Triestina impatta nell’ennesimo pareggio consecutivo, il quarto. In terra romagnola contro un Santarcangelo che aveva un estremo bisogno di punti salvezza, le reti questa volta ci sono state, come testimonia il 2-2 finale. Piccolo dato statistico: con questo pari, i rossoalabardati sono la formazione che ha ottenuto più pareggi, ben 13, in questo girone.

IL MATCH- La Triestina inizia bene la sfida cercando di impostare il proprio gioco, ma l’occasione più grossa la ottengono i padroni di casa all’11′, con una sponda di Bussaglia per Piccioni, ma Boccanera salva tutto con un intervento prodigioso. Questo é il preludio al gol che arriva al 16′ con Briganti rapido a mettere in rete un tiro sporco di Di Santantonio per l’1-0. L’Unione accusa il colpo ma si sveglia solo nel finale: al 37’ occasionissima per la Triestina ma il portiere Bastianoni è però eccezionale nell’anticipo su Porcari, ben servito in area da Bracaletti. Si va negli spogliatoi con il vantaggio del Santarcangelo per 1-0.

RIPRESA- Nel secondo tempo, l’Unione cambia assetto con un modulo più offensivo, il 4-3-3 con l’ingresso del recuperato Petrella al posto di Finazzi. Si tratta di una mossa azzeccata perché l’Unione pareggia subito al 47′: fantastico tiro al volo di Mensah su assist di Petrella, subito decisivo. Al 57’ episodio dubbio in area romagnola: tocco di mani di un difensore del Santarcangelo su azione di angolo ma l’arbitro fa proseguire. L’episodio sveglia i padroni di casa, che ritrovano il vantaggio al 69′ con Piccioni che trafigge in rete con un potente rasoterra l’incolpevole Boccanera. Subito dopo un altro episodio che farà discutere, questa volta ai danni dei romagnoli: smanacciata clamorosa di Bracaletti su Capellini a ridosso dell’area di rigore ma per l’arbitro è tutto regolare. Il finale in attacco dei rossoalabardati viene premiato al 79′ con Pozzebon che dai venticinque metri regala il 2-2 agli alabardati con un gol capolavoro che sblocca l’ex Messina. L’Unione potrebbe anche vincere la sfida ma il tiro potente di Arma, viene deviato da un difensore sulla traversa. Termina con un pareggio una sfida che le due squadre hanno giocato a viso aperto ma il punto per entrambe serve a poco.

CLASSIFICA- Con questo pareggio, la Triestina sale a 37 punti e rimane stabile in zona playoff mentre il Santarcangelo sale a quota 25 ma non si toglie dalle sabbie mobili della zona playout; attualmente è penultimo in classifica.

PROSSIMO TURNO- Si giocherà il turno infrasettimanale con la Triestina che ritorna al Rocco per la sfida contro il Pordenone, per un derby regionale dal profumo di playoff; la partita inizierà alle ore 20:30 del 21 marzo.

Commenti Facebook