L’Università di Trieste premia l’atleta paralimpica Giada Rossi

Domani, mercoledì 12 ottobre, alle ore 11.00, si svolgerà la cerimonia di premiazione dell’atleta paralimpica Giada Rossi, presso la Sala Cammarata del rettorato dell’Università di Trieste, in Piazzale Europa 1.
Saranno presenti il Rettore, prof. Maurizio Fermeglia, i vertici dirigenziali del CUS Trieste ed altre autorità accademiche.

Giada Rossi, esordiente alle Paralimpiadi di Rio 2016, ha conquistato la medaglia di bronzo nella disciplina del tennis tavolo. Inizialmente, l’obiettivo dell’atleta azzurra avrebbe dovuto essere la partecipazione ai Giochi di Tokyo nel 2020, ma gli ottimi risultati ottenuti, frutto di grande impegno, l’hanno qualificata per il Brasile, portandola fino al podio.

A garantirle la medaglia, anche un particolare colpo inventato dalla stessa Giada e dal suo allenatore Alessandro Arcigli; questo gli è valso il record di prima donna al mondo a farlo. Giada, di Poincicco di Zoppola (PN), è studentessa di Scienze dell’Educazione nella sede di Portogruaro dell’Università di Trieste.

Commenti Facebook
By | 2017-03-12T21:28:39+00:00 11/10/2016|Categories: Focus on (Magazine), Magazine, Sport|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Max Salerno
Sono laureato alla triennale di Studi Umanistici presso l' Università di Trieste. Sono un appassionato di sport e di musica; di quest'ultima apprezzo soprattutto il genere House, EDM ed elettro.