Maggio, mese degli zombie. Ecco come festeggiarlo fra scienza, libri e film

Maggio è stato dichiarato il mese della “consapevolezza” sugli zombie ( zombie awareness month) dalla Zombie Research Society, una web community di appassionati che raccoglie tutto lo scibile sul mondo degli zombie, correlato da numerose sezioni che comprendono la top ten delle nazioni più sicure ( vince l’Australia), le discussioni sulla definizione di zombie, una guida alla sopravvivenza, una board di scienza, con teorie di fisiologia, epidemiologia e psicologia e molte altre, che potrete scoprire sul sito http://zombieresearchsociety.com/. La scelta di maggio come mese degli zombie è un omaggio a La notte dei morti viventi, film cult di George Romero del 1968, da cui nasce lo zombie moderno.

Che siate giocatori incalliti di Resident Evil o che non possiate resistere al richiamo di uno splatter ( o al fascino di Daryl Dixon) o che abbiate già pensato alla vostra squadra anti-zombie, ecco 5 modi per festeggiare i non-morti:

1- Scienza.  La dottoressa Tara Smith, epidemiologa all’Università dell’Iowa, ha pensato ad un modo

I dodici, romanzo di Justin Cronin.

divertente per coinvolgere i bambini ( ma non solo) sul tema delle pandemie e su come comportarsi davanti ai virus. La chiave sono gli zombie. Nell’ampia letteratura del genere, i microbi si diffondono in modo diverso, con un morso, con contaminazione di sangue, per via aerea, nell’acqua e anche veicolata da altri animali. E gli agenti possono essere virus, batteri, funghi, prioni o larve di insetti parassiti. Come ci si deve comportare se il virus si trasmette con un morso o viaggia nell’aria? Quanto funzionerebbe l’isolamento di persone infettate se il periodo di incubazione è lungo o breve? Queste sono alcune delle domande che la dottoressa Smith suggerisce. Grazie ai film e ai libri sugli zombie sappiamo già come comportarci, rendendo facile il passaggio da questo mondo fittizio a quello reale.

2- Libri. E’ uscito il 14 maggio I dodici, sequel de Il Passaggio, libro del 2011 di Justin Cronin. Più che un horror è un thriller, caratterizzato da una struttura narrativa molto complessa e dalla capacità dell’autore di mantenere alta la tensione per diversi capitoli. Non voglio rovinarvi il piacere di questa lettura dando via troppe informazioni, quindi vi dirò solo che ci sono scienziati pazzi, un federale in crisi, una bambina molto strana, una suora e gente che quando si esauriranno le batterie sarà in guai seri. E zombie, ovviamente ci sono anche loro, non del genere marciscente che cammina trascinando la gamba, ma mostri forti e veloci comandati da dodici terribili leader, capaci di terrorizzare la gente anche nel sonno e di farle fare cose inimmaginabili.

Il poster del film World War Z, con Brad Pitt.

3- Film. World War Z. Anche qui super zombie, che Brad Pitt dovrà fermare. C’è Brad Pitt, mi sembra una valida ragione per vedere questo film. Dovremmo purtoppo  aspettare un po’ perchè uscirà al cinema il 27 giugno. Giusto il tempo necessario per leggere il libro che ha ispirato questo film, World War Z. La guerra mondiale degli zombi, di Max Brooks. Si tratta del secondo exploit di Brooks nel mondo dei non morti, preceduto da Manuale per sopravvivere agli zombie.

4- App. Zombies, Run! la app pensata per chi vorrebbere correre ma che è troppo pigro o demotivato per mantanere un piano d’allenamento. Questa app unisce il self-tracking atletico ad un RPG. Lanciate la app e iniziate a correre. Una voce vi guiderà attraverso una missione di sopravvivenza zombie, spronandovi a correre sempre di più. Più veloce si corre, più cresce la possibilità di non essere mangiati. Alla fine della sessione di 20-30 minuti si potranno anche controllare le risorse raccolte, tra cibo, armi, batterie ecc…

5- Musica. Wax Fang – “Dawn of the Dead of the Night of the Hunter”. Il video spiega il titolo. Infatti è composto da spezzoni di tre film classici Dwan of the Dead (in Italiano, Zombi), Dead of Night ( Incubi notturni) e Night of the hunter ( La morte corre sul fiume).

 

Commenti Facebook
By | 2013-05-17T09:46:56+00:00 17/05/2013|Categories: Mondo|Tags: , , , , , , |0 Comments

About the Author: