McCartney da 4400 euro

Quanto si può essere affezionati ai propri idoli musicali? Ma soprattutto, quanto possono valere i loro cimeli? Per un fan di Paul McCartney davvero molto a quanto pare, perché costui ha infatti sborsato 3764 sterline – circa 4480 euro – per degli scarabocchi tracciati dal cantante quando, ancora a scuola, si annoiava seduto tra i banchi.

Uno dei quadri di McCartney: “Yellow Linda with piano”.

Il capolavoro che ha raggiunto tale valore altro non è che un singolo foglio di carta, in buone condizioni ad eccezione di uno strappo in fondo a destra, sul quale Macca disegnò a matita al Liverpool Institute High School For Boys vari volti, alcuni dei quali piuttosto simili a caricature. Il solo personaggio riconoscibile è un Adolf Hitler piuttosto cicciottello, con i suoi tipici baffetti e l’aquila sul petto.

Sappiamo tutti che McCartney, nonostante si sia dedicato molto anche alla pittura, si è sempre lamentato di non aver ricevuto un’educazione artistica con solide basi. L’ex Beatle ha realizzato comunque vari interessanti dipinti che, dal 1999 in poi, sono stati esposti in gallerie d’arte in Gran Bretagna e Germania, Tra i quali ricordiamo “Unspoken words”, “Red abstract white Moon”, “Father figure”, “Boxer lips” e “Yellow Linda with piano“.

Infine, buone notizie anche per coloro che di McCartney apprezzano solo la musica, perché a metà del mese scorso, infatti, Paul ha affermato che sta registrando il suo nuovo album agli Air Studios di Londra, insieme a Mark Ronson, Ethan Johns, Giles, figlio di George Martin, e Paul Epworth.

Commenti Facebook
By | 2013-03-07T10:47:45+00:00 07/03/2013|Categories: Musica|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa