Miramare: un'estate all'insegna del rispetto dell'ambiente e della natura

L’Area Marina Protetta di Miramare, con il contributo della Provincia di Trieste, ha presentato il programma delle attività che verranno organizzate durante l’estate del 2012 alla Riserva Marina di Miramare. A farla da padrone sarà l’ambiente per capire la sua fragilità e imparare a rispettarlo. Numerosi saranno gli eventi proposti, molti dei quali rivolti ai più piccoli. “Lo scopo” – ha dichiarato Vittorio Zollia,  assessore provinciale all’Educazione Ambientale – “sarà quello di sensibilizzare i residenti e i visitatori ad una condotta rispettosa dell’ambiente e compatibile con l’ecosistema“. Conoscere l’importanza della natura che ci circonda e delle gravi conseguenze che molte volte l’opera dell’uomo comporta saranno le basi su cui si fonderà l’estate 2012.

Alcune attività hanno già iniziato il loro corso, come la partecipazione alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, avviata lo scorso febbraio, e i due laboratori didattici sulla natura – Alla scoperta del Mare e Alla scoperta del Carso – rivolti alle scuole dell’infanzia e superiori. Ma da giugno inizia il vero e proprio programma, con ad esempio la Turtle Week, evento organizzato dal WWF a livello nazionale per conoscere più da vicino il mondo delle tartarughe che sarà proposto dal 18 al 24 giugno. Dall’11 di giugno, invece, sarà possibile partecipare ai corsi di Sea Watching, per scoprire la realtà del Golfo di Trieste.

Castello di Miramare

Previste anche attività per i più piccoli. Sabato 30 giugno ci sarà la possibilità di fare la prima esperienza subacquea con la guida del Circolo Sommozzatori Trieste. Ma non solo. Ogni lunedì pomeriggio, durante i mesi di luglio e agosto, si terrà Impronte di Mare, dove i bambini potranno andare alla scoperta della vita sottomarina, accompagnati da esperti supervisori. Nei mercoledì del 4 luglio, 8 agosto e 5 settembre, sarà invece il momento per le  famiglie di conoscere i rischi che i rifiuti gettati in mare comportano, grazie alle “Giornate di sensibilizzazione” organizzate dallo staff di Miramare presso le spiaggi dei Filtri di Aurisina e Santa Croce.

Tuttavia, l’estate 2012 non sarà solo mare. Miramare infatti si impegnerà ad organizzare incontri di approfondimento e conoscenza dei luoghi del Carso, grazie ad attività  svolte in collaborazione con guide ambientali escursionistiche. Saranno proposti incontri su paesaggio, biodiversità e pastini, in modo da capire le importanti funzioni che gli insetti hanno nell’ambiente. Infine, ci saranno anche attività sportive, come ad esempio la Nuotata ecologica, una traversata del Golfo dall’Isola della Cona fino a Miramare, in programma il 5 agosto.

Commenti Facebook
By | 2012-05-18T22:50:04+00:00 18/05/2012|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Simone Firmani
Ho 25 anni, una laurea specialistica in Scienze Politiche e sono giornalista pubblicista. Seguo l'evoluzione dell’informazione multimediale, ho una passione morbosa per il punk rock, un passato da cestista e un futuro ancora tutto da scrivere. Il presente? È qui, su Radioincorso.it.