Musica, arte e shopping all’Homepage Festival

Il bluesman friulano Fabian Riz.

Continuano le serate di Homepage Festival, con i programmi per venerdì 2 agosto: una sola giornata del weekend, ma ricca di musica live,  incontri e arte a ingresso libero, tra Parco del Cormor e Corte di Palazzo Morpurgo.

Si comincia al Parco dove venerdì a partire dalle ore 19 andrà in scena la quarta edizione di “Viva Onde Furlane”. La festa-concerto di autofinanziamento per la «radio libare dai furlans», promossa dall’associazione “Lenghis dal drâc – Amîs di Onde Furlane” e che dal 2010 segna l’inizio dell’autunno, quest’anno cambia stagione e si trasferisce a Udine nell’ambito di Homepage Festival. Sul palco i Dj set di Abrasive e Hybrida e l’animazione dei Cjastrons si alterneranno ad un derby “live” ad alta intensità ritmica e sonora: sarà l’occasione per rivedere dal vivo gli Arbe Garbe, da più di tre lustri una garanzia di energia e potenza, nella loro più recente e innovativa reincarnazione da frullatore globale “jazz noise punk folk”, e l’accoppiata formata dal bluesom Fabian Riz e dallo spaziale Orko Trio (Giorgio Pacorig alle tastiere, Michele Cuzziol alla batteria e Enrico Giletti al basso) che presenterà dal vivo alcuni brani dell’album d’esordio, di prossima uscita con “Musiche Furlane Fuarte”, l’etichetta discografica dell’emittente di Via Volturno.

Sempre al Parco nella casetta di legno Omnia Energy e con curatela di Chiara Moro dalle 19 potrà essere ammirato “Il beco del chelo del melo”, documentario dell’artista Daniele Zoico che racconta le ricerche di un zio scomparso in circostanze misteriose da parte della nipote.
Dalle 19 alle 24 al Parco sarà aperto anche il Mercatino delle pulci.

Venerdì nel centro città, nella corte di Palazzo Morpurgoè in programma dalle 19:30 a ingresso libero

La locandina della mostra “I Colori del Linguaggio”.

l’incontro “I colôrs dal lengaç”. Terzo proposto dall’Associazione Culturale ReddArmy nell’ambito dell’Homepage Festival ed in collaborazione con Radio Onde Furlane, l’incontro sarà l’occasione per scoprire un gruppo di scrittori friulani attraverso la lettura delle loro opere da parte di lettori non professionisti.  Un autore, un colore, un lettore per ogni opera e genere letterario. Ogni colore un’opera in tempo reale, realizzata dal pittore Luciano Lunazzi. Interverranno Fulvio Romanin, il Rosso, Pierluigi Porazzi, il Giallo, Franco Marchetta, l’Azzurro, Flavio Santi, il Verde e Checo Tam, il Viola. L’incontro vedrà come moderatore il giornalista Walter Tomada.
L’appuntamento si svolge in collaborazione con Feltrinelli Libri e Comune di Udine. Seguirà un aperitivo offerto dalla Casa Vinicola Antonutti.

Informazioni e aggiornamenti sono presenti sul sito www.hpfestival.com.

Commenti Facebook
By | 2013-07-31T10:01:57+00:00 31/07/2013|Categories: Magazine|0 Comments

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.