Musica internazionale per Music in Village 2013

Ritorna il 28 ed il 29 giugno il festival che unisce realtà diverse del Triveneto, ognuna con la propria esperienza, capacità e soprattutto passione. Sto parlando del MIV, con i suoi due giorni di suoni, musica, ecosostenibilità e cultura nella splendida cornice dei Magredi, a breve distanza da Cordenons in provincia di Pordenone.

Tra le band più attese i Wire, direttamente dal Regno Unito.

Nonostante i cambiamenti apportati dall’associazione musicale “Music in Village” dopo 18 anni di attività, cambiamenti che riguardano il format, la sua estetica e le scelte etiche, il focus rimane la musica. Questa edizione sarà caratterizzata da una proposta artistica internazionale, che abbraccia diverse sonorità ed influenze, con artisti che provengono da Stati Uniti, Inghilterra e Germania. Senza ovviamente dimenticare la valorizzazione di alcune tra le più interessanti realtà locali. Tra gli ospiti più attesi di venerdi 28 giugno troviamo i King Khan and The Shrines, multietnica formazione con base a Berlino tra i portavoce della scena garage contemporanea, e Leighton Koizumi, americano di origini giapponesi, già leader di The Morlocks e Gravedigger V nei primi anni ’80. Sabato invece saliranno sul palco i Wire, storica band britannica, e, tra gli altri, i californiani Crocodiles. Una location immersa nel verde e fornita di aree al coperto, servizi, e ristorazione curata da Home Rock Bar, con un’organizzazione mirata al risparmio energetico ed al riciclo. Per il programma completo potete visitare il sito dedicato.

Commenti Facebook
By | 2013-06-12T09:02:05+00:00 12/06/2013|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa