Musical-thriller alla Contrada

Dopo 16 anni, Gianluca Guidi ha diretto una nuova versione di Serial killer per signora che ieri, 10 marzo 2017, ha debuttato al Teatro Orazio Bobbio.

Il sipario della Contrada è aperto e lascia vedere un palcoscenico che sembra vuoto: in realtà la scenografia è una sorta di impalcatura a scompartimenti che si costruisce, si trasforma e si distrugge nel corso dello spettacolo.

Morris Bromo (Giampiero Ingrassia) è un anonimo detective di un piccolo distretto di New York, non più giovanissimo vive ancora con la madre la quale non fa che ricordargli il successo del fratello. Christopher Kit Gill (Gianluca Guidi) è il figlio di una delle più influenti attrici di Broadway ma la sua carriera da attore si è interrotta ancor prima di iniziare e non ha mai avuto un successo tale da attirare l’attenzione della madre su di sé per questo farebbe qualsiasi cosa per comparire sulla prima pagina del New York Times. I due non si conoscono, non si sono mai visti, ma le loro vite si incroceranno dopo un omicidio…

Si tratta di un musical-thriller in cui assassino e detective si inseguono con l’obiettivo di raggiungere la notorietà che hanno sempre desiderato. Il tutto è condito da canzoni, passi coreografici e comicità.

Accanto ai due attori principali ci sono le abili e comiche Teresa Federico e Alice Mistroni. Quest’ultima, è impegnata ad interpretare più personaggi tutti molto efficaci, convincenti ed esilaranti.

Rispetto alla scorsa edizione vengono mantenute le liriche di Giorgio Calabrese e la direzione musicale originale di Riccardo Biseo con il materiale aggiunto ed orchestrato di Ciro Caravano.

Lo spettacolo sarà ospitato al Bobbio fino al 15 marzo.

Commenti Facebook
By | 2017-03-19T14:36:14+00:00 11/03/2017|Categories: Cultura e spettacoli, Teatro|Tags: , , , , , |Commenti disabilitati su Musical-thriller alla Contrada

About the Author: