Novità social, green e charity alla Bavisela 2014

Davanti ad un affollato gruppo di giornalisti, autorità e curiosi, è stata presentata ieri l’edizione 2014 della Bavisela. Un evento da record per la città di Trieste in campo podistico, dove, nonostante la crisi, ci si aspettano 15mila partecipanti in arrivo da Austria e Slovenia in primis, ma anche da Ungheria, Belgio, Croazia, Francia, Germania, Inghilterra, Grecia, Olanda, Russia, Serbia, Svizzera, Ucraina, Slovacchia, Repubblica Ceca e Svezia. E ancora da Canada, India, Israele, Brasile, Giappone e Australia.
“Un’edizione dal sapore tutto nuovo che stupisce ogni anno di più: “Il prodotto complessivo Bavisela – spiega il presidente dell’organizzazione triestina,Fabio Carini – è sempre più un marchio di qualità certificato dai numeri e dal gradimento espresso da runners ed appassionati di tutto il mondo. Non a caso, tra gli sponsor di Bavisela, figurano aziende di altissimo profilo locale, nazionale ed internazionale che credono nel nostro progetto e ne diventano protagoniste assolute quanto attive”.
Il programma della manifestazione è molto vasto e avrà inzio il 30 aprile fino a domenica 4 maggio, giornata principale con la 15° Starhotels Europe Marathon da Gradisca d’Isonzo, la 19° Coop GranDuino Half Marathon da Duino e la 21° Bavisela Wind Family da Miramare.
Tra e tante novità il 1° Trofeo del Faro, il ritorno dell‘Expo sulle Rive ma anche un progetto dedicato al no profit denominato “Bavisela Charity”, garantendo alle charity di partecipare alla Family a tariffa agevolata e di godere di ampia visibilità prima e durante l’evento, ampia partecipazione anche per il verde e il “Bavisela Green”, La Bavisela sarà la prima manifestazione sportiva in regione e la seconda in Italia (e la seconda maratona in Europa) ad intraprendere la strada della certificazione americana rilasciata dal Council for Responsabile Sport, rappresentato in Italia da IMQ, che misura e attesta la responsabilità ambientale e sociale degli eventi sportivi.
Ritorna anche il progetto “Run Alpe Adria”, il primo circuito running transfrontaliero che unisce tre Paesi e tre eventi, la Starhotels Europe Marathon/Coop Granduino Half Marathon di Trieste, la Wörthersee Halbarathon di Klagenfurt il 24 agosto e la Volkswagen Ljubljana Marathon il 26 ottobre. Le tre modalità di partecipazione: Gold – oro (due maratona, una mezza maratona), Silver – argento (una maratona, due mezze maratone), Bronze – bronzo (tre mezze maratone). In tutte e tre le categorie verranno premiati i primi tre assoluti maschili e femminili.
Sempre più spazio ai social con il concorso lanciato qualche settimana fa “Corri perchè…”, un applicazione con la quale si può condividere su facebook la propria immagine e partecipare al concorso per vincere i premi offerti da Diadora, Il Piccolo e i negozi Attualfoto e Bici Cottur.

ISCRIZIONI: Per Starhotels Europe Marathon e Coop Granduino Half mararathon, fino al 30 aprile online e al negozio Wind di piazza Unità d’Italia, dal 2 al 3 maggio presso il CariFvg Expo Marathon in piazza Unità d’Italia.
Per la Family, fino al 30 aprile al negozio Wind di piazza Unità d’Italia (tariffa Wind 12 euro, 5 per gli under 18), ai negozi che hanno aderito al programma “Io adotto un’associazione” (10 euro) e presso il CariFvg Expo Marathon l’1, 2 e 3 maggio (15 euro). Tariffe speciali (Family) entro il 22 aprile per i gruppi numerosi, che fanno capo a un ente, un’azienda, una società, un club o che rappresentano semplicemente un gruppo di amici sotto un unico nome.

(foto: Roberta Radini)

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:11:23+00:00 18/04/2014|Categories: Sport|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.