Oro e Argento per Millo e Waiglein agli Europei Juniores

Non tradisce mai il canottaggio triestino e anche questo fine settimana ha dato luce alle sue stelle con l’oro di Beatrice Millo e l’argento di Elena Waiglein ai Campionati Europei Juniores che si sono svolti a sul bacino belga di Hazewinkel.
Un Campionato d’Europa juniores vissuto sul confronto Italia-Romania con gli Azzurri che giunti in finale con 11 dei 13 equipaggi presentati, e con l’intento di presentarsi come Nazione leader sul continente. 7 medaglie (2 d’oro e 5 d’argento) hanno contribuito in maniera determinante a conquistare il primo posto in classifica, di un punto davanti ai rumeni. Trieste era rappresentata al Campionato d’Europa da Beatrice Millo, nata agonisticamente al Circolo Marina Mercantile “Nazario Sauro” e passata recentemente alla toscana Canottieri Limite sull’Arno, e dalla Elena Waiglein (CC Saturnia), lo scorso anno ViceCampionessa del Mondo in 4 senza.
Diretta avversaria dell’Italia nel 4 senza è stata la Francia, l’equipaggio contro il quale Beatrice e compagna hanno dovuto lottare fino alla fine. Le azzurre sono partite in vantaggio ma le transalpine non le hanno mollate un attimo con continui attacchi. I due scafi hanno creato il vuoto dietro di loro con le altre imbarcazioni che non hanno potuto nulla per combattere per le prime due posizioni. Decisivi i momenti finali con i due equipaggi incollati negli ultimi 250 metri, solo il fotofinish ha stabilito la vittoria delle azzurre per un secondo. “Non mi aspettavo un simile risultato – ha dichiarato Beatrice a fine gara – Il mio sogno per quest’anno rimane il Mondiale di Amburgo ad agosto”.
Non da meno la gara del 4 di coppia le azzurre hanno dovuto lottare contro le temibili rumene. Le ragazze, che avevano vinto la batteria di sabato, sono partite come favorite. Le azzurre hanno tentato di mantenere il comando ma nulla hanno potuto contro le rumene, brave invece a contenere l’equipaggio olandese che ha provato ad incalzarle per tutta la gara. “Sono soddisfatta dell’argento, visto il poco tempo che abbiamo avuto per prepararci – ha dichiarato Elena – ora ci aspetta un lungo raduno a Piediluco per il Mondiale in Germania, e spero di poter colmare il gap con le nostre avversarie.”

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:11:15+00:00 27/05/2014|Categories: Sport|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.