Orpheus al Politeama Rossetti

Si considera un cittadino del mondo, Ismaila Mbaye, percussionista senegalese virtuoso del djembe, che il pubblico del Politeama Rossetti ha conosciuto come parte del cast di Finis Terrae, produzione che ha inaugurato la Stagione del Teatro Stabile. Lo rincontriamo ora, dal 15 al 18 gennaio alla Sala Bartoli, assieme a Djibril Gningue, musicista dal vivo nello spettacolo Orpheus, scritto, diretto e interpretato da Daniela Giordano e impreziosito dalle musiche e dal contributo della danzatrice Jean Ndiaye. Orpheus trae ispirazione dal mito che vede Orfeo sfidare gli Inferi e la morte con la sua musica, pur di riavere l’amata. Attraverso la contaminazione di codici espressivi, di lingue, di conoscenze invita a comprendere la ricchezza che offre ogni incontro, ogni scambio, e dunque induce il pubblico a riflettere sulla necessità di rispetto, tolleranza, dialogo fra culture, popoli e persone.

Commenti Facebook
By | 2015-01-15T12:27:37+00:00 15/01/2015|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Da sempre ho manifestato una forte propensione per la scrittura, una passione che mi ha portato ad iscrivermi al corso di laurea in scienze della comunicazione, in vista di una futura specializzazione nel ramo giornalistico. Appassionata di moda, sogno di scrivere per un’importante rivista.