Vacanze, ostelli consigliati per studenti squattrinati

Dopo aver elencato alcuni dei viaggi consigliati per studenti squattrinati, è opportuno che gli stessi studenti trovino un alloggio economico, ma decoroso, in cui alloggiare per la durata della vacanza.
La Repubblica ha stilato di recente una classifica di quali ostelli in giro per l’Europa costano meno di 20€ a notte. Noi di Radioincorso li abbiamo cercati su Trip Advisor e “controllati” per voi.

Pal’s Hostel, Budapest.

1) Pal’s Hostel, Budapest, Ungheria. Tutti ne decantano la posizione centralissima, con vista sulla basilica di Santo Stefano. Pulito e dotato di tutti i servizi.

2) Equity Point Centric, Barcellona. Vicino alla Rambla e la fermata del bus per l’aeroporto è proprio di fronte all’edificio.

3) Goodmorning Hostel, Lisbona. Situato nel cuore di Lisbona, con un personale gentile e disponibile. Apprezzate le attività che ogni sera vengono organizzate dallo staff.

4) Bayrams Treehouse, Olympos Antalya, Turchia. Nonostante il nome promettente, dalle recensioni di chi vi ha alloggiato pare proprio non esserci traccia di case sull’albero. Tuttavia i bungalow sembrano essere molto confortevoli, e sarete comunque circondati da un abbondante numero di alberi.

5) Hostel Krumlov House, Cesky Krumlov, Repubblica Ceca. Le stanze sono semplici, ma pulite. Il personale è cordiale e l’ostello è a pochi minuti dalla città vecchia.

6) Private Accomodation Hostel Antonio, Spalato, Croazia. Ci sono opinioni discordanti riguardo

Bayrams Treehouse, Olympos Antalya.

questo ostello. La posizione è ottima, ma pare che il personale non fosse dei più cordiali. Ad ogni modo le recensioni risalgono al 2012, ed è perciò possibile che in due anni le cosa siano cambiate.

7) Kick Ass Hostels, Edimburgo. Già il nome può suonare allettante, e sembra che coloro che vi hanno alloggiato siano stati molto soddisfatti. Vista su un meraviglioso castello e un bar dove poter mangiare snack di vario genere.

8) Funky Hostel and Apartments, Riga, Lettonia. L’ostello si trova all’ultimo piano di un condominio senza ascensore. Pare sia molto pittoresco, con un personale cordiale e a pochi passi dal centro. Qualche commento è stato rivolto al numero basso di wc.

9) Deco Hostel, Cracovia, Polonia. Dalle recensioni pare proprio un ottimo ostello, decantato in particolar modo per la pulizia, la disponibilità del personale e per i buffet abbondanti.

Camping Rialto, Campalto (VE).

10) Camping Rialto, Venezia. Se avete degli amici stranieri che non vedono l’ora di perdersi per le calli di Venezia, non esitate a consigliare questo campeggio. Per chi non fosse dotato di camper, è possibile pernottare negli chalet. La fermata dell’autobus per raggiungere Piazzale Roma è proprio di fronte al camping.

11) Abigails Hostel, Dublino. Centralissimo, con un personale sempre disponibile, è ottimo per chi ha bisogno di sostare qualche giorno nella capitale irlandese. Colazione modesta e, pare, pulizia da migliorare leggermente.

(L’immagine di copertina è stata presa dalla pagina Facebook 1988)

 

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:41:15+00:00 07/07/2014|Categories: Giovani e società, Magazine, Mondo|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.