Pellicole dal profumo d’Oriente al Far East Film Festival

Dal 25 aprile fino al 3 maggio 2014 torna a Udine l’apprezzatissimo Far East Film Festival, che quest’anno celebra la sua sedicesima edizione. Ancora una volta il capoluogo friulano si riempirà dei suoni e dei profumi di terre lontane grazie alle tante iniziative, gli stand con i prodotti più strani e soprattutto tanto cinema. Dopo le sofferenze del 2013 causate dai tagli ai fondi per questo evento, che attira amanti dei film e della cultura orientali da tutta Italia e non solo, il FEFF16 torna alla carica al grido di “We Never Surrender” e sembra fare sul serio. Ben 60 produzioni in rassegna, da ben 9 realtà asiatiche tra le quali Hong Kong, Cina,Giappone, Corea del Sud, Thailandia, Malesia, Indonesia, Filippine e Taiwan. Numerosissime anche le iniziative tra le vie della città; aggirandovi tra le (molto poco cheap) vetrine udinesi infatti, potrete imbattervi in una partita di Mahjong gigante, in una lezione di bonsai o di tiro con l’arco tradizionale giapponese…per i più ingordi c’è anche il cosplay contest, appuntamento ormai immancabile. Se invece intendete votarvi alla via del relax, una lezione di Shiatzsu, una degustazione di tè oppure una cerimonia del Gong possono senz’altro soddisfare le vostre esigenze. E non è finita, ci saranno anche 3 mostre ed altrettanti seminari dedicati a chi con l’Asia vuole cominciare a lavorare, dall’ambito enogastronomico fino ai social media in Cina.

Torna anche per il FEFF16 l’ormai apprezzatissimo Cosplay Contest, aperto a chiunque voglia tentare di vestire i panni degli eroi del mondo dei manga o del cinema.

Ma tornaniamo all’argomento principe di questa kermesse, il cinema. Quest’anno si registra un prepotente ritorno del cinema di genere, dagli action ai thriller, con una particolare attenzione al mondo dei social media che ci viene presentato nella sua variante orientale con due interessanti pellicole: The Snow White Murder Case e May We Chat. Posto d’onore anche per il noir cinese, il cui araldo verrà portato da Black Coal, Thin Ice, Orso d’oro al Festival di Berlino. Chiudiamo la lista, che potrebbe andare avanti ancora molto grazie alle tantissime anteprime nazionali e mondiali, con un richiamo per gli appassionati di cinema classico in 2K che sarà riportato alla ribalta in tutto il suo splendore con Good Morning, del maestro Yasujiro Ozu, per tutte le altre opere vi rimandiamo al programma completo che potete consultare qui. Le proiezioni avranno luogo al Teatro Nuovo Giovanni da Udine ed al Cinema Visionario.

Commenti Facebook
By | 2017-02-12T16:22:09+00:00 22/04/2014|Categories: Cinema, Cultura e spettacoli, Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Matteo Macuglia
Ho ventun’anni e mi sto laureando in Scienze Politiche e dell’Amministrazione. Ho una grande passione per la fotografia e per l’attualità politica e sogno di diventare un giornalista.