Piccolo Festival dell’Animazione

La settima edizione del Piccolo Festival dell’Animazione si chiude il 30 dicembre a Cinemazero a Pordenone alle ore 20.30, quando la direttrice artistica e ideatrice dell’evento Paola Bristot presenterà la serata e gli ospiti: l’artista spilimberghese Federica Pagnucco e i musicisti Romano Todesco e Luca Grizzo, collaboratori alla colonna sonora del film Re-cycling. Project e membri storici della Zerorchestra. Il pubblico potrà guardare i migliori film d’animazione d’autore internazionali scelti in collaborazione con Animateka Film Festival di Lubiana e scoprirne tutta la freschezza e originalità. 

Troveranno spazio sul grande schermo opere raffinate come Love Games di Yumi Joung, premiata ad Animafest di Zagabria, Mytopholis di Alexandra Hetmerová, vittoria a Balkanima di Belgrado nella sezione film per studenti, e il corto di diploma di Sarina Nihei, Small People with Hats. Della già citata Federica Pagnucco, illustratrice di Spilimbergo, verrà proiettato L’Alfabeto delle cose piccole, tratto dall’omonimo libro e realizzato con Linda Wolfsgruber e Thomas Renoldner.
Un posto di riguardo è riservato a Re-cycling. Project, il film collettivo creato da 10 artisti europei e prodotto da Viva Comix con Arte Video snc. e una cordata di enti regionali ed europei che celebra il pioniere del disegno animato Norman Mclaren nel centenario della sua nascita. Ciascuno dei 10 autori, infatti, ha realizzato il suo pezzetto di film con la tecnica analogica del disegno su pellicola a 35 mm: una scelta che risulta in totale controtendenza rispetto all’uso del digitale diffuso in questo campo. Quindi il film Is the Man Who Is Tall Happy?, un’insolita conversazione animata firmata da Michel Gondry col linguista e pensatore Noam Chomsky.

Commenti Facebook
By | 2014-12-29T12:45:17+00:00 29/12/2014|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!